Robot Beginner Kit con Arduino – il montaggio

I robot e la robotica sono uno degli aspetti più interessanti dell’uso di Arduino, grazie a questo controllore realizzare il tuo primo robot è possibile con una spesa contenuta e un paio d’ore a disposizione.

Robot Beginner Kit

Il mio l’ho preso su robotics-3d e in due giorni mi è arrivato a casa nonostante le festività di questi giorni.

Una volta ricevuto il kit inizia subito a montarlo, ho realizzato una guida passo passo del montaggio con qualche consiglio appreso durante questa fase.

Il pacco all’arrivo si presenta all’incirca così:

Beginner Robot la Confezione

trovi ogni parte meccanica ed elettrica è imbustata:

Beginner Robot il Contenuto

procedi ad aprendo tutte le bustine:

Beginner Robot i Pezzi

La confezione contiene:

  • n. 2 basette di plastica rossa
  • n. 4 supporti motore a T
  • n. 2 motori
  • n. 2 ruote gommate
  • n. 2 rondelle di plastica dentellate
  • n. 1 sensore Sharp IR
  • n. 1 TB6612FNG driver motori
  • n. 1 porta pile stilo da 4 posti con connettore
  • n. 1 sfera di assetto
  • n. 1 confezione con 10 cavi Femmina/Femina
  • n. 1 confezione con 10 cavi Femmina/Maschio
  • n. 1 cacciavite a stella
  • n. 1 confezione con i distanziali
  • n. 1 confezione con le viti e minuterie
  • n. 1 foglio di istruzioni

Noterai subito che il foglio di istruzioni ti guida solo sulla costruzione meccanica del robot, ecco perchè nei prossimi giorni pubblicherò anche dei tutorial sul montaggio della parte elettrica.

Nella foto vedi i due motori a cui sono montate le due rondelle dentellate, posso suggerirti di non fare questo passaggio in quanto in questa prima fase quelle rondelle non servono a nulla, sono state previste se un giorno vorrai collegare degli encoder per contare il numero di giri:

Beginner Robot Motori

posiziona due supporti motori sulla basetta meno forata, inserisci le viti lunghe sugli altri due:

Beginner Robot - Assemblaggio motori

fai passare le viti nei fori dei motori fissandoli con due dadi per ogni motore:

Beginner Robot - Motori montati

fissa le ruote ad incastro:

Beginner Robot - Montaggio ruote

monta la sfera di appoggio utilizzando due distanziali lunghi:

Montaggio sfera stabilizzazione

ecco la sfera montata da un’altra prospettiva:

Montaggio sfera

ora il tuo robot può poggiare sulle sue gambe … pardon … ruote, giralo e inizia il montaggio verso l’alto, parti dal porta batterie:

Porta batterie 6v

quindi fissa i distanziali, il progetto originale ne prevede 5 ed io in un primo passaggio ne ho montati 5, ma in seguito il distanziale centrale l’ho eliminato per comodità di montaggio e smontaggio in quanto finisce sotto la scheda arduino rendendo scomoda ogni fase di manutenzione in cui il piano superiore deve essere smontato senza togliere l’elettronica.

Montaggio distanziali

monta il piano superiore:

Montaggio piano superiore

a questo punto le istruzioni di montaggio fornite con il robot si fermano, ma il divertimento inizia proprio ora …

… il piano superiore ospita l’elettronica, almeno in questa prima fase, puoi montare il robot diversamente da come ti propongo io e sistemare parte dell’elettronica anche sul piano inferiore, o in futuro acquistare dei sensori aggiuntivi e sistemarli nella parte bassa del robot … fatti guidare dalla fantasia.

Tornando al robot che hai tra le mani, sul piano superiore puoi montare il sensore utilizzando una “L” in alluminio o come nella soluzione fornita da robot-domestici legando con del nastro isolante il sensore a due distanziali fissati alla piano, la mia proposta è una semplice squadretta di alluminio:

Montaggio sensore GP2Y0A21YK

il sensore visto frontalmente si presenta così:

Sensore frontale GP2Y0A21YK

termina quì il montaggio della parte meccanica e questo primo tutorial, nel prossimo monterai la parte elettronica e vedrai un primo sketch di calibrazione del sensore.

Il risultato che hai ottenuto dovrebbe essere simile al seguente:

Fine montaggio meccanico

Buon divertimento.

Cortesemente, prima di inserire i commenti leggi il regolamento

Permanent link to this article: http://www.mauroalfieri.it/elettronica/robot-beginner-kit-con-arduino.html

73 comments

3 pings

Skip to comment form

    • ALESSANDRO on 28 marzo 2013 at 13:43
    • Reply

    io ho un problema, anzi di più di uno… il porta batterie ne tiene 3 e non 4 come io tuo, inoltre non cè alcun cavo jack che si fa ad infilare nell’arduino per alimentarlo

    1. Ciao Alessandro,
      se il kit lo hai comprato da robot-domestici.it segnala loro l’errata corrige e chiedi se puoi farti inviare un contenitore per batterie da 4 elementi e fornito di jack.

      Mauro

        • ALESSANDRO on 28 marzo 2013 at 18:20
        • Reply

        a perfetto, inoltre dai motori non partono i due cavi(quelli rossi e neri). ho preso due cavi in rame normali, e li ho collegati al motore, poi li saldo e dovrebbero andare bene no?

        1. Ciao Alessandro,
          si i cavi andranno bene.
          Non avendo acquistato il kit dal sito per cui io l’ho realizzato e messo in vendita potresti incontrare numerosi problemi dovuti alle differenze tra il prodotto originale e quello da te acquistato.
          Ti invito a leggere attentamente il codice e la spiegazione da me pubblicata ed adattare lo sketch al tuo robot per evitare di danneggiarlo.

          Mauro

    • ALESSANDRO on 29 marzo 2013 at 20:24
    • Reply

    ciao,
    guarda ho un po di problemi con il funzionamento, mi piacerebbe passarti le foto per sentire il tuo parere

    1. Ciao Alessandro,
      Ho una proposta interessante, partecipa al prossimo corso Arduino Robotico, senza acquistare il kit, e in quella occasione cerchiamo di analizzare le tue difficoltà.

      Con le foto rischio di non capire nulla.
      Mauro

    • ALESSANDRO on 30 marzo 2013 at 09:51
    • Reply

    purtroppo ora non posso, devo consegnare questo progetto prima possibile, e deve esserci qualche cavo sbagliato, allora se non ti dispiace ti faccio un po di domande in questi giorni, anche forse banali per non tralasciare nulla.
    per esempio i collegamenti dei motori, quali intendi per destro o sinistro?
    io ho collegato un motore(cavo nero a B02 e il positivo a B01) , l altro di conseguenza (nero a A02 e positivo ad A01) ti linko un’immagone per spiegarti meglio quale intendo per motore destro o sinistro.
    La ruota che vedi è quella che intendo per motore sinistro (quelli quindi collegati ai pin A02, A01).

    è corretto?

    https://www.google.it/search?hl=it&site=imghp&tbm=isch&source=hp&biw=1440&bih=775&q=robot+beginner+kit&oq=robot+beginner+kit&gs_l=img.3…1825.9784.0.9934.28.10.3.14.0.0.156.867.4j6.10.0…0.0…1ac.1.7.img.x-tutVjPN9o#hl=it&site=imghp&tbm=isch&sa=1&q=robot+beginner+kit+con+arduino&oq=robot+beginner+kit+con+arduino&gs_l=img.3…22184.24971.0.25243.12.12.0.0.0.0.141.1310.1j11.12.0…0.0…1c.1.7.img.duX1xwHkg6E&bav=on.2,or.r_cp.r_qf.&bvm=bv.44442042,d.ZGU&fp=e4018549ae3ec93&biw=1440&bih=775&imgrc=0YihF42w-s8G4M%3A%3BV_iMXQFaQLObTM%3Bhttp%253A%252F%252Fdontai.com%252Fwp%252Fwp-content%252Fuploads%252F2012%252F08%252FDaguMagicianChassis-2-400.jpg%3Bhttp%253A%252F%252Fdontai.com%252Fwp%252F2012%252F08%252F28%252Fbeginner-robotics-dagu-magician-chassis-dg007%252F%3B400%3B324

    1. Ciao Alessandro,
      é un progetto scolastico? Devi consegnarlo entrò che data?
      Per le domande non c’é problema ma devi essere più preciso.

      Il motore destro é quello che si trova alla destra del robot beginner Kit quando le ruote sono poggiate a terra. Il sinistro l’altro.

      Indipendentemente da come colleghi i motori destro e sinistro se non si muove il robot il problema é il controller o il software.
      Che controller usi?

      Mauro

    • ALESSANDRO on 30 marzo 2013 at 11:53
    • Reply

    anzi scusami, ho risolto!! ora funziona o meglio, aspetto il box portapile da 4 xkè con la usb del pc non credo gli arrivi il voltaggio giusto e va pianissimo

    1. Ok, perfetto, sono contento che tu abba compreso il problema e lo abbia risolto.

      Mauro

    • Luca on 8 aprile 2013 at 21:26
    • Reply

    Salve,

    Complimenti per la struttura e i contenuti del blog, ormai punto di riferimento di tutti i principianti, esperti e sviluppatori della grande community di Arduino.

    Volevo segnalare questa versione del Beginner Kir con Arduino, e vorrei sapere se fosse la stessa cosa di quello a cui fai riferimento di Robot Domestici.

    Possiedo già una scheda Arduino Uno Rev3, e i pacchetti di Robot Domestici mi sconvengono leggermente per i prezzi. Tra entrambe le versioni non noto differenze sostanziali, mi preoccupa il fatto che in questo che ti ho linkato manchino il Driver motori o qualcos’altro, in effetti nelle foto non vedo la schedina rossa che invece compare nel kit di Robot Domestici. Puoi illuminarmi per favore? Sono in smarrimento 🙂

    Link: http://www.robot-italy.com/it/magician-chassis-kit-piattaforma-robotica.html

    1. Ciao Luca,
      hai intuito bene, quello che hai indicato è solo la base meccanica, ossia le parti in plastica, motori e porta-pile.
      Manca tutta la parte elettrica e dei sensori, se vuoi il kit completo lo trovi sul sito che hai citato ea cui io faccio riferimento per i miei acquisti, lì il kit è proprio quello che ho inventato io.

      Mauro

    • Luigi on 18 aprile 2013 at 19:26
    • Reply

    Ciao Mauro,

    Intanto complimenti per il sito e per la sua organizzazione, volevo chiederti se potevi darmi il link su Robot Domestici per acquistare il kit a cui fai riferimento. Fin’ora ho trovato solo questo http://www.robot-domestici.it/joomla/component/virtuemart/robotica-domotica/meccanica/staffe-bracci-e-telai/magician-chassis, ma noto che non è completo.

    Grazie, Saluti.

    1. Ciao Luigi,
      ecco il kit completo: http://www.robot-domestici.it/joomla/component/virtuemart/robot-in-kit/beginner-kit/robot-beginner-kit-arduino-uno
      Buon divertimento.

      Mauro

        • Luigi on 18 aprile 2013 at 20:15
        • Reply

        Scusami ma con la voce 1x Magician Chassis, si intendono: n. 2 basette di plastica rossa; n. 4 supporti motore a T; n. 2 ruote gommate; n. 2 rondelle di plastica dentellate; n. 1 porta pile stilo da 4 posti con connettore; n. 1 sfera di assetto; n. 1 cacciavite a stella; n. 1 confezione con i distanziali; n. 1 confezione con le viti e minuterie; e soprattutto n. 2 motori?

        1. Ciao Luigi,
          mi sembra che il tuo elenco sia corretto.
          Se vuoi maggiori info sul prodotto scrivi a Robot Domestici sono molto gentili, ed avendo il kit davanti possono verificare se corrisponde a quanto scrivi.

          Mauro

    • Luigi on 19 aprile 2013 at 15:24
    • Reply

    Ok, grazie mille Mauro e ancora complimenti per il sito.
    Luigi

    • Federico on 7 maggio 2013 at 19:56
    • Reply

    Anche a me hanno spedito il contenitore da 3 batterie senza jack e i motori con i fili non saldati !
    Comprato su robot-domestici !

    1. Ciao Federico,
      rispondo anche a te come a Lorenzo:
      ho segnalato a robot-domestici quello che mi scrivi e sono certo che provvederanno.
      Ti consiglio di aggiungere un secondo portabatterie da 4 pile in serie al primo o alimentare tutto con una pila da 9v.

      Arduino funziona bene dai 7v ai 15v ed anche i motori ne beneficiano.

    2. Ciao Federico,
      mi ha risposto il responsabile di robot-domestici.it dicendomi che se invii loro una email chiedendo raccontando l’accaduto ed i tuoi dati ti inviano il portatile da 4.

      Cita pure il mio nome.

      Mauro

        • Federico on 8 maggio 2013 at 15:05
        • Reply

        Ok grazie, glielo chiedo e ti faccio sapere !

          • Federico on 9 maggio 2013 at 13:34
          • Reply

          Ok è arrivato a casa, grazie

          1. Sono contento di averti aiutato 🙂

            Mauro

    • Giuseppe on 11 giugno 2013 at 22:48
    • Reply

    Salve Mauro,

    sai dove sì possono acquistare i due motorini del Magician Chassis, separatamente? Li vendono in qualche negozio?

    1. Ciao Giuseppe,
      purtroppo non sono a conoscenza della vendita dei soli componenti separati, hai provato a scrivere a robot-domestici, magari possono procurarteli.

      Mauro

  1. ciao scusa, ma ti volevo chiedere se era TUTTO compreso nel kit acquistato oppure dovevamo comprare altre cose che nel kit non ci sono?
    se ci sono altre cose da comprare a parte, mi puoi dire precisamente cosa?

    1. Ciao Fulvio,
      nel kit c’è il necessario per costruire il tuo primo robot.
      Se leggi la lista dei componenti inclusi troverai e contiene anche il sensore anteriore ed il portatile.
      Trattandosi di Arduino potrai farlo crescere ed evolvere come preferisci comprando tutte le shield aggiuntive.

      Mauro

    • Riccardo on 7 settembre 2013 at 11:37
    • Reply

    Ciao Mauro,
    volevo farti i complimenti per la gestione del sito e per le guide che proponi, poi volevo chiederti se è possibile pilotare il robot utilizzando un radiocomando wifi o qualsiasi altro tipo di comando a distanza.

    Grazie

    Riccardo

    1. Ciao Riccardo,
      grazie per i complimenti.
      Si è possibile con molti sistemi sia auto costruiti sia utilizzando il kit WiRC su cui ho presentato un mio personale progetto qualche mese fa.

      Mauro

        • Riccardo on 7 settembre 2013 at 12:47
        • Reply

        Grazie per la risposta tempestiva. Questo progetto è disponibile in rete?

        1. Ciao Riccardo,
          se ti riferisci al mio progetto WiRC si é disponibile sul mio blog come istruzioni e video, trovi il kit completo sul sito robot-domestici.it

          Mauro

            • Riccardo on 10 settembre 2013 at 16:15

            Ok,
            un’ultima cosa..Ho visto sul sito robot-domestici che è disponibile un kit molto simile al tuo solo che in quel caso il robot ha 4 ruote. Ho notato che dovrei comprare a parte la scheda arduino, solo che non so se mi conviene acquistarla aggiungendola nelle opzioni disponibili o comprare uno starter kit in modo da avere a disposizione altri componenti per un possibile upgrade futuro del robot.
            Cosa mi consigli?

            Grazie ancora.

            Riccardo

          1. Ciao Riccardo,
            Dilemma interessante, di certo possedere uno starter kit per continuare i tuoi esperimenti sui robot é un’ottima cosa sai già che evoluzioni vorrai realizzare?
            Io ho scelto un robot a 2 ruote ( Beginner Kit ) in quanto é senza dubbio più semplice da programmare di uno a 4 ruote e ti da più o meno le stesse possibilità di sperimentazione.
            Se vuoi potrai acquistare in seguito la sola base a 4 motori e riutilizzare l’elettronica, io come evoluzione ho preferito un cingolato: costo simile alla base 4wd ma decisamente più potente e adatto a terreni dissestati come il giardino 🙂
            Con la base a 4 ruote dovrai scriverti tutto il codice di controllo perché non ho scritto alcun articolo su questa base.

            Raccontami cosa hai deciso di acquistare 🙂

            Mauro

    • Bruno on 13 novembre 2013 at 20:08
    • Reply

    Ciao,
    mi è arrivato il kit 4wd. Domanda stupidissima…i cavi hai motori come li saldo?

    Dalle foto mi pare che il negativo sia sempre “in alto” così che nel motore ribaltato in pratica le polarità sono al contrario del motore dritto con il risultato che girano nella stessa direzione. (sto ragionando a voce alta 🙂

    Per quanto riguarda poi il collegamento dei 4 motori direi che 2 sullo stesso lato vanno in parallelo no?
    0:-)

    Grazie 1000
    Bruno

    1. Ciao Bruno,
      per i cavi devi utilizzare un saldatore.
      Sulle connessioni dei motori ti consiglio di leggere qualche manuale sui motori in CC o DC, sono motori il cui verso di rotazione è impostato come colleghi i fili, se fai un semplice test con una alimentazioneda 1,5v vedrai che invertendo i collegamenti cambia il verso di rotazione.

      Da quello che mi scrivi deduco che le tue conoscenze di elettronica sono ridotte e ti consiglio di frequentare un corso in aula, il mio prossimo è il 24 novembre a Concorezzo.
      Prima di iniziare un progetto di robotica, come quello che vuoi realizzare, ti darà le basi per procedere in autonomia.

      Mauro

        • bruno on 14 novembre 2013 at 15:41
        • Reply

        beh non intendevo “con cosa attacarli” ^_^
        Un saldatore in mano lo so tenere e 2 fili o un jack li so saldare 😉

        La mia era proprio una domanda pratica proprio sul verso di rotazione e ti chiedevo la conferma dei miei ragionamenti. Purtroppo abito in Toscana e venire su è un po’ scomodo altrimenti avrei partecipato volentieri per ripassare i lontani ricordi di elettronica dell’ITIS

        1. Ok Bruno,
          se sai saldare non avrai problemi.
          Per il corso non preoccuparti, se ne organizzo uno in Toscana ti avviso 🙂

          Per il verso di rotazione conviene fare dei test, essendo prodotti non testati dalla casa produttrice potrebbe non essere sempre vero che il medesimo collegamento corrisponda a uguale rotazione.

          Mauro

    • bruno on 11 dicembre 2013 at 14:03
    • Reply

    Finalmente dopo un po’ di esperimenti e un arduino che non vuole più collegarsi ho completato la prima versione del 4WD 🙂
    Niente di speciale, ho implementato solo il movimento evitando gli ostacoli, ma ho utilizzato gli interrupt per sentire la pressione dei pulsanti di start\stop e selezione del programma e abolito l’uso del delay.

    Se ti interessa ti mando foto e codice. Hai una mail preferita o uso quella dei contatti?

    Ciao, Bruno

    1. Ciao Bruno,
      bravissimo 🙂 usa pure la casella info del blog.
      Manda tutto quello che hai 🙂

      Mauro

    • Cristian on 14 febbraio 2014 at 22:47
    • Reply

    Ciao sono un ragazzo appassionato di elettronica e ho un arduino, mi piacerebbe ordinare questo “robot” e programmarlo,

    http://www.robot-italy.com/it/magician-chassis-kit-piattaforma-robotica.html

    Questo ha tutto quello che serve? Ho sempre comprato da robot-italy e mai dal sito che tu hai postato..

    è tanto difficile montarlo e programmarlo?
    Fammi sapere, grazie.

    PS: Complimenti per il sito e i tutorial 😉

    1. Ciao Cristian,
      il kit originale con tutti i componenti corretti é quello che ho realizzato io e vende robot-domestici.it il sito che citi non so se ti fornisce tutta la componentistica necessaria.
      Acquistando il kit sostieni anche il blog perché lo 0,5% del costo viene versato per l’autore del kit, che sono io.

      Puoi acquistare i componenti dove desideri sapendo che potrebbero non corrispondere al 100% e dovrai fare delle modifiche a montaggio e sketch per adattarlo.

      Montarlo é semplice io so che tantissime scuole medie di Roma lo hanno acquistato per i loro alunni.

      Mauro

    • Cristian on 15 febbraio 2014 at 09:20
    • Reply

    Ah non lo sapevo, Grazie!

    http://www.robot-domestici.it/joomla/component/virtuemart/Arduino/arduino-kit/robot-beginner-kit questo è il kit completo? Nella foto non vedo i 2 motori per le ruote, sono compresi?

    Ah un’altra cosa, la spedizione è già inclusa?
    grazie mille

    1. Ciao Cristian,
      questo kit comprende tutto: http://www.robot-domestici.it/joomla/component/virtuemart/robot-in-kit/beginner-kit/robot-beginner-kit-arduino-uno

      la spedizione dipende da quanto acquisti se non ricordo male sopra un certo importo è gratuita, io acquisto di solito 200/300 euro di materiale per i tutorial ogni mese e la spedizione è gratuita, ma so che la soglia è inferiore.

      Mauro

    • Cristian on 15 febbraio 2014 at 21:30
    • Reply

    Si sotto i 150 euro costa 7,90 comunque appena ho i soldi prendo il kit senza l’arduino, quello ce l’ho già..

    grazie mille 😉

    1. Ottimo Cristian

    • Cristian on 19 febbraio 2014 at 20:24
    • Reply

    Forse venerdì riesco ad ordinarlo, mi sa mica dire quanto tempo ci vuole prima che arrivi?

    1. Ciao Cristian,
      dovresti chiederlo al negozio da cui acquisti, io non vendo nulla e non spedisco.

    • Cristian on 23 febbraio 2014 at 20:11
    • Reply

    Ok l’ho ordinato ieri, spero arrivi presto!

    ti faccio sapere nei prossimi giorni.

    1. Grazie per la info Cristian.

    • michele on 17 maggio 2014 at 00:44
    • Reply

    ciao mauro,
    avrei intenzione di utilizzare dei servi a rotazione continua per quanto riguarda il movimento delle ruote gommate. Mi rendo conto che andrà modificato lo sketch .
    Mi piacerebbe sapere il tuo parere al riguardo.
    un saluto!
    Michele

    1. Ciao Michele,
      mi sembra una ottima variante del robot, probabilmente più precisa della meccanica con cui è stato realizzato questo esempio.
      Se ti va di condividerlo con tutti gli appassionati che leggono il blog come te mi farebbe piacere offrirti lo spazio per farlo.

    • Salvatore on 20 giugno 2014 at 22:59
    • Reply

    salve, io sto facendo un progetto con questo modello. per il progetto sto usando anche un modulo bluetooth hc 06, l293b e i diodi. devo comandare il mio robot tramite bluetooth con in mio telefono. mi serve per l esame che ho giorno 2 luglio. ecco il codice che ho usato:

    [ codice rimosso in automatico ]

    1. Ciao Salvatore,
      io posso aiutarti su progetti che ho fatto e dei quali conosco gli sketch.
      Il tuo progetto va oltre questo esperimento, penso che tu possa rivisitare il codice per adattarlo ai tuoi sensori, i concetti spiegati non variano.
      Sulla parte bluetooth non saprei aiutarti perchè non ho ancora fatto esperimenti con questa tecnologia ed arduino.

    • marco on 22 agosto 2015 at 10:18
    • Reply

    ho aquistato in kit del robot ho montato il tutto ma si sta verificando un problema i motori vanno ma quando inserisco il sensore va in corto la sche arduino

    1. Ciao Marco,
      prova a controllare tutti i collegamenti come descritto nei miei articoli.
      Quello che descrivi potrebbe essere un collegamento errato, un corto tra i cavi o un difetto di alimentazione.
      Il modello base usava un portapile da 4 AA ma ho fatto una modifica, che robotics-3d.com applica ai kit, modificando il porta pile con uno da 6 elementi.

    • daniel on 30 ottobre 2015 at 15:33
    • Reply

    ciao Mauro mi sto appassionando ora al mondo di arduino e mi piacerebbe provare a fare questo progetto.
    Ho una semplice domanda io ho gia acquistato arduino 1 mi potresti mandare il link di tutto quello che ho bisogno per realizare il robot lasciando fuori arduino che gia ce l ho??grazie e complimenti

    1. Ciao Daniel, sul sito robotics-3d.com trovi sia la versione del robot beginner kit con arduino sia quella senza.

    • Cristian on 29 febbraio 2016 at 12:41
    • Reply

    Mi potreste mandare la programmazione ??????

    1. Ciao Cristian,
      trovi tutto sul blog, devi sono impegnarti a seguire dei link o fare una ricerca.

    • Antonio on 10 aprile 2016 at 16:48
    • Reply

    ciao Mauro,
    sto pensando di costruire un robot che faccia 3 cose in 1:
    1) evita gli ostacoli, per farlo ho pensato di mettere 3 sensori sharp (come quelli del tuo robot)
    2) segua una linea, ho pensato di mettere 5 sensori di traccia ad infrarosso
    3) pilotabile via bluetoot.
    secondo te il numero di sensori va bene o è sprecato?
    fammi sapere prima che ordino i pezzi, al momento ho già montato il robot con il modulo bluetoot e funziona alla meraviglia.
    grazie in anticipo

    1. Ciao Antonio,
      penso siano sufficienti a configurare degli scenari interessanti, probabilmente non tutti i possibili.
      Mi piacerebbe pubblicare il tuo progetto una volta concluso, se ti va, a tuo nome.

    • Antonio on 11 aprile 2016 at 14:26
    • Reply

    si certo per me non ci sono problemi… come andrebbero posizionati i sensori?
    i sensori sharp li ho ordinati su aliexpress, mica mi arriveranno sensori tarocchi? se si vanno bene ugualmente?

    1. Ciao Antonio,
      i sensori dovrai posizionarli in funzione di come desideri verificare la posizione degli ostacoli, se ne metti uno avanti ed uno dietro copri i sue lati, se li metti tutti e tre davanti sfasati di 45° copri una buona porzione di spazio anteriore.
      Sulla qualità di ciò che acquisti io non posso aiutarti, solo suggerirti di acquistare da negozi ufficiali e seri come robotics-3d.com che è anche unico rivenditore autorizzato del mio Robot Beginner Kit

        • Antonio on 11 aprile 2016 at 22:34
        • Reply

        Se metto uno centrale con un servo è la stessa cosa di metterne 3 davanti sfasati di 45 gradi?

        1. Si Antonio, è una soluzione alternativa valida.

            • Antonio on 12 aprile 2016 at 17:13

            Se mi assicuri che mettere un servo al posto di 2 sensori sfasati di 45 gradi è la stessa cosa allora metto 2 sensori ai lati delle ruote e uno centrale (mosso da un servo).
            Un’ altra cosa, sono meglio i sensori ad ultrasuoni oppure i sensori infrarosso sharp?

          1. Ciao Antonio,
            assicurazioni non te ne posso dare. sono metodi differenti, cme anche i tipi di sensori, devi decidere per il tuo progetto cosa è meglio.

    • Renzo on 12 maggio 2016 at 09:03
    • Reply

    Buongiorno a tutti. Potreste darmi qualche dritta? Mio figlio smanetta con arduino e robotica e si diverte in piccoli progetti, mi ha chiesto di compragli del cavo unipolare flessibile per i cablaggi e io non so proprio cosa acquistare. Potete aiutarmi? Grazie

    1. Ciao Renzo,
      se tuo figlio vuole realizzare cablaggi su breadboard, la basetta bianca con i fori, che vedi in molti esempi del blog ti consiglio dei cavetti per breadboard. Io li acquisto da robotics-3d.com

    • Stefano on 23 giugno 2016 at 21:49
    • Reply

    Ciao sono Stefano,
    sai dirmi qualcosa sul kit robot Kuman SM5? ho visto su amazon. Sembra bello vorrei comprarlo.

    Grazie mille.

    ps non sono riuscito a creare un rover con il sistema previsto nel libro o’really – “Costruire un robot con arduino”, non mi funziona la scheda adaruit motor shield v1 e non riesco a testare i motori 🙁

    1. Ciao Stefano,
      purtroppo no, non l’ho mai provato.
      Se vuoi un robot semplice da costruire ma molto divertente perché espandibile e modificabile facilmente ti consiglio il mio “Beginner Robot” che trovi da robotics-3d.com

        • Stefano on 27 giugno 2016 at 15:36
        • Reply

        Grazie, infatti avevo visto.
        Io però sarei interessato ad un rover potendo utilizzare quello della df robot che ho già.
        Magari cambiando la scheda motori, esiste un tutorial che possa aiutarmi?

        1. Ciao Stefano,
          puoi adattare i collegamenti al tuo materiale, ti basta leggere i miei articoli e comprenderli per imparare ad eseguire le modifiche da solo.

  1. […] che il tuo Robot Beginner non è più solo un Kit puoi passare alla sua programmazione, su questo argomento potrai divertirti […]

  2. […] Robot Beginner Kit con Arduino – il montaggio […]

  3. […] Robot Beginner Kit con i suoi articoli correlati; […]

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.