Tutorial: Motor Shield FE – seconda parte

Dopo aver assemblato la Motor Shield FE, è l’ora di iniziare ad utilizzarla e per farlo è necessario che ti sia chiaro a cosa servono i jumper su di essa e come utilizzarli per evitare sia di danneggiare la scheda, ma sopratutto di danneggiare il computer o Arduino.

Pin per connessione ad arduino

La Motor Shield FE è distribuita in kit, io la mia l’ho presa da robot-domestici.it e l’ho assemblata come descritto nell’articolo “Tutorial: Motor Shield FE – prima parte“.

Sulla scheda avrai notato diversi jumper, in particolare in prossimità del connettore verso i pin digitali di Arduino ci sono quattro gruppi di jumper, tutti destinati a definire con quali pin farai interagire la shield con arduino.

Vediamoli nel dettaglio:

jumper definizione pin tra motor shield e arduino

Evidenziati in giallo sono le triple di pin destinate al segnale PWM, in arancio quelle destinate ai pin di direzione.

Una piccola digressione, l’integrato usato dalla Motor Shield è l’L298P, un Ponte-H; come molti integrati di questo tipo ti consente di pilotare 2 motori in corrente continua ( CC ) utilizzando per ciascun motore un pin che indichi la direzione ( DIR ) ed uno per impartire la velocità desiderata al motore ( PWM ); si utilizza solitamente il segnale di tipo PWM perchè il suo valore può variare da 0 a 255 per arduino in funzione del quale il motore gira più o meno velocemente.

Il segnale di direzione è di tipo digitale: con valore logico alto ( +5v o HIGH ) il motore ruota in una direzione, con valore logico basso ( 0v o LOW ) ruota in senso inverso.

I primi connettori ti consentono la selezione dei pin PWM: sono preimpostati per essere connessi ai pin 3,5,6 ed i secondi ai pin 9,10,11; i connettori per la selezione della direzione sono connessi rispettivamente ai pin 2,4,7, per il motore A e 8,12,13 per il motore B.
Iin questo modo non puoi confonderti, mettendo ad esempio il jumper sul primo di ognuno avrai che il motore A riceve dal pin 3 il segnale PWM e dal 2 la direzione, mentre il motore B riceve dal pin 9 il segnale PWM e dal pin 8 la direzione.

ATTENZIONE: i jumper vanno inseriti in senso perpendicolare rispetto al connettore dalla motor shield verso arduino, come in figura:

posizione dei jumper

L’errore potrebbe compromettere il funzionamento di arduino.

Puoi decidere di cambiare la posizione dei jumper ad esempio se decidi di collegare altre schede, pulsanti o sensori che utilizzano dei pin preimpostati per funzionare.

Resta solo un jumper da settare, quello relativo all’alimentazione, nella figura seguente è evidenziato in blu:

jumper definizione pin tra motor shield e arduino

Con questo jumper potrai decidere se alimentare i motori con una fonte esterna o se alimentarli attraverso arduino.

Poichè nei primi esperimenti arduino sarà alimentato dalla USB del Pc/Mac, per evitare sovraccarichi della porta USB, ti consiglio di spostare questo jumper su ext, e fornire alla scheda una adeguata alimentazione attraverso il morsetto vicino a questo selettore.

I due led si illumineranno in verde ed in rosso, ciascuno in funzione del verso di rotazione.

Buon divertimento.

Prima di inserire un commento, per favore, leggi il regolamento

Permanent link to this article: https://www.mauroalfieri.it/elettronica/tutorial-motor-shield-fe-seconda-parte.html

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.