«

»

Feb 20

Stampa Articolo

Mano biomeccanica

Federico non smette mai di stupirmi ed ogni suo nuovo progetto deta in me molto interesse. Qiualche giorno fa mi ha scritto parlandomi di nuovi studi a cui si sta dedicando per il progetto: Mano biomeccanica.

Mano biomeccanica

Anche in questo progetto l’ispirazione di Federico viene dal corpo umano.

La mano è sicuramente una delle parti dl nostro corpo più interessanti sia dal punto della complessità strutturale sia per le numerose cose che ci consente di fare. Le mani ci offrono uno degli strumenti migliori di cui siamo dotati.

La complessità di questo “arto” è da sempre oggetto di studio da parte non solo della medicina ma sopratutto di chi si occupa di robotica.

Il progetto Mano biomeccanica o Hand Biomechanics

Federico parte sempre dallo studio approfondito del modello ispiratore ed il progetto mano biomeccanica non fa eccezione:

mano biomeccanica - radiografia

lo studio dell’arto di cui madre natura ci ha dotato ha permessoa Federico non solo di rendersi conto della struttura ossea frutto dell’evoluzione millenaria, ma sopratutto della disposizione di muscoli, tendini e legamenti necessari a dorate la mano biomeccanica di movimento:

mano biomeccanica - rendering

da questo studio parte tutto il progetto della mano biomeccanica che porterà alla realizzazione del modello 3D sia per il design produttivo sia meccanico.

Come funziona la mano biomeccanica

Forse avrai letto questo articolo sulla mano robotica l’idea è simile, in collaborazione con Federico ho deciso di partecipare al progetto e di investire nella realizzazione della mano utilizzando una tecnologia familiare: Arduino ed i servomotori.

mano biomeccanica - progetto meccanico

sono ad oggi alla ricerca di adeguati servomotori dotati di angolo di rotazione sufficiente a consentire alla mano biomeccanica di compiere il maggior numero di movimenti possibili simulando sia in velocità sia in precisione i movimenti della mano umana:

mano biomeccanica - pugno

Se questo argomento è di tuo interesse ti invito a seguire gli sviluppi su questo blog e sul blog in inglese dedicato al progetto e curato direttamente da Federico Ciccarese.

Altri progetti sulla mano biomeccanica

E’ da pochi giorni che ho trovato la notizia sull’autorevole sito ANSA: Mano bionica il ricercatore italiano Silvestro Micera, attualmente presso l’Ecole Polytechnique Federale di Losanna, nel corso del meeting della American Association for the Advancement of Science (Aaas) in corso a Boston, ha annunciato la realizzazione della prima mano bionica.

La caratteristica innovativa di questo progetto è che la mano bionica realizzata da Micera e dal team di ricercatori da lui coordinati sarà in grado di restituire al paziente non solo la mobilità ma anche la sensibilità dell’arto amputato.

E’ un grande passo in avanti per la ricerca biometrica da cui ci si aspetta che le nuove funzionalità rendano più semplice l’accettazione dell’arto da parte del paziente e migliorino sensibilmente anche il processo di riabilitazione successivo al trapianto.

Forza Micera !!!

Permalink link a questo articolo: http://www.mauroalfieri.it/elettronica/mano-biomeccanica.html

1 ping

  1. primo movimento della mano bio meccanica - Mauro Alfieri Robotica

    […] siamo riusciti ad ottenere il primo movimento della mano bio meccanica, saprai che il progetto a cui sto collaborando è nato dall’idea di Federico che ha anche […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>