Led It Beat the wearabletech hoodie

Il 25 gennaio 2019 il progetto Led It Beat ha sfilato a Roma in occasione della fashion digital night di Altaroma.

ledItBeat primo piano

Il progetto è nato dalla collaborazione tra la fashion designer Sara Savian, il digital manufacturer, Stefano Averono e me.

Il progetto è nato dall’idea di rendere la tecnologia indossabile trasformandola in un nuovo mezzo per veicolare il proprio stato d’animo.

In un mondo di social dove il like è l’espressione più piatta di comunicazione, abbiamo tradotto il battito cardiaco in luci e colori. (aggiungendo all’abito delle funzionalità comunicative.)  

Led It Beat the wearabletech hoodie

Led It Beat the wearabletech hoodie: la felpa con cappuccio dotata di tecnologia indossabile. Il concept vede la reazione dell’abito al battito cardiaco come mezzo per l’espressione emozionale.

In pratica la felpa raccoglie informazioni sul battito cardiaco dell’indossatrice, o indossatore, ed attiva 34 led posti nel cappuccio che seguono tale andamento.

I led creano sequenze di colori e frequenze di movimento legate al battito cardiaco, ogni misurazione dà vita ad una sequenza nuova utilizzando una transizione che rende fluido il passaggio tra le sensazioni.

ledItBeat doppia passerella

Le due fasi della sfilata mostrano il colore da azzurro, a sinistra, a rosso, a destra, durante il passaggio in passerella.

L’abito è stato interamente progettato, disegnato e realizzato con tecnologie digitali al fine di essere presentato in abbinamento alla felpa, costituendo un progetto completo e originale per la sfilata.

Della progettazione e realizzazione si sono occupati Sara Savian e Stefano Averono partendo dai bozzetti di Sara:

ledItBeat abito bozzetto manuale

è stato poi disegnato il modello con i software opensource Seamly2D e Inkscape, scelto il tipo di materiale in modo che fosse laserabile e confezionato con una macchina per cucire lineare.

Led It Beat elettronica

La realizzazione elettronica del progetto ha richiesto l’uso dei componenti:

  • Bluno BLE come micro controllore ( simile all’arduino Uno + BLE )
  • Heart and Oxigen sensor MAX30102
  • Lipower come stepUp da Lipo 3,7v a 5v
  • Led Strip da 32 led WS2812B
  • Microswitch on/off wereable
  • Batteria LiPo 3,7v 800mAh

connessi tra loro secondo lo schema:

ledItBeat heart monitor schema

In questo modo il battito cardiaco rilevato dal MAX30102 viene interpretato dalla Beetle BLE e trasformato in effetti luminosi con i led ws2812B presenti nel cappuccio della felpa.

Led It Beat in passerella

In passerella Led It Beat è stato indossato da una modella non professionista che ha sfilato mostrando gli effetti luminosi che la felpa è in grado di generare:

il video è tratto dal servizio di Stefania Giacomini Direttrice Goodinitalywebtv www.goodinitaly.it che ringrazio per averci concesso l’utilizzo e per aver raccontato il progetto sul Web.

Permanent link to this article: http://www.mauroalfieri.it/wearable/led-it-beat.html

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.