Stampa Pagina

Lezioni private arduino

Le lezioni private arduino sono utili se hai un progetto da realizzare e vuoi concentrare le tue conoscenze su argomenti concordati.

Posso organizzare per te alcune lezioni private arduino i cui argomenti da affrontare saranno definiti e concordati sulla base del progetto che hai in mente e che desideri realizzare.

Argomenti affrontati nelle lezioni private arduino

Nel corso delle lezioni private arduino affronterai i fondamenti della realizzazione di un progetto e scriveremo insieme alcuni sketch utili ad approfondire singole parti del tuo progetto.

Il costo delle lezioni private arduino è conteggiato per singola ora di lezione a cui possono partecipare un massimo di 2 partecipanti, ad esempio tu ed un tuo amico con cui vuoi condividere il progetto e le conoscenze per realizzarlo.

Contattami scrivendomi una email all’indirizzo info (chiocciola) mauroalfieri.it per parlare del progetto che vuoi realizzare e degli argomenti che vuoi affrontare.

Cosa devo sapere

Permalink link a questo articolo: http://www.mauroalfieri.it/lezioni-private-arduino.html

28 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Arcadio Sabate

    estoy en un proyecto con Arduino Yun y necesito ayuda.
    Primer problema.
    Cuando esta configurado en una red y esta red deja de funcionar
    Arduino Yun se pone en punto de acceso sin apretar Wlan
    Como puedo solucionarlo

    Atentamente
    Arcadio Sabate

    Entiendo que me cobrarias las consultas

    1. Mauro Alfieri

      Hola Arcadio,
      si yun pierde red surge automáticamente como un punto de acceso local.
      Usted puede intentar cambiar la configuración en linino, pero nunca he probado.

  2. ANGELO

    Buongiorno

    Vedendo il tuo sito e con la bravura che ti distingue, mi sono rivolto a te con fiducia,

    e chiedevo sé la scheda ARDUINO e in grado di aiutarmi nella realizzazione

    di questa mia idea premesso che non so quanti modelli esistono e che tipo di

    accessori servono.

    Il mio lavoro si basa nella realizzazione di pianali di pesatura in base alla richiesta

    del cliente. Spesso e in passato ho fornito strumenti di sola lettura del PESO, e oggi

    quando un cliente mi chiede di dover stampare diventa un grosso problema perché

    si tratta di sostituire il terminale e il cliente non apprezza.

    Molti per una semplice stampa abbinano allo strumento un P.C. con porta seriale e

    una STAMPANTE, una scrivania dove appoggiare il tutto, e poi…. di tutto, e il tutto in

    un ambiente polveroso e di degrado.

    Se sei d’accordo ti invio uno schema che avevo in mente e che volevo già realizzare ma tutti i costruttori

    di elettronica chiedono numeri e grosse quantità, cosa che il mercato oggi non consente.
    L’idea e quella di sostituire il PC con una scheda con LCD e sw dedicato e sé sei interessato a realizzarlo.
    Attendo tue notizie e resto sempre a disposizione per eventuali chiarimenti.

    1. Mauro Alfieri

      Ciao Angelo,
      grazie per i complimenti.
      Penso che il prodotto che ti occorra non sia realizzabile con Arduino, forse con qualche altro sistema embedded tipo raspberry o più performante.
      Ho eliminato i tuoi dati dai commenti per evitare che ti arrivino migliaia di email di spam 🙂

      Ho bisogno di maggiori informazioni per valutare se fattibile e ti scrivo dalla casella info del blog in giornata.

  3. Francesco

    Ciao Mauro,
    giorni fa ti ho scritto una mail per delle informazioni su un corso mirato di arduino. Non avendo avuto risposta mi chiedevo se l’avessi ricevuta e soprattutto se è ancora un servizio che abitualmente fai.
    Grazie in anticipo, attendo tue informazioni.

    1. Mauro Alfieri

      Ciao Francesco,
      non mi è arrivata, a volte capita.
      Provo a inviarti una email io così magari il mio antispam impara che sei una persona affidabile e mi lascia ricevere le tue email.

  4. alessandro

    Ciao Mauro, mi chiamo alessandro e sono un tecnico elettronico, ho un po di domistichezza in visual basic e arduino, ho creato un progetti con visual basic tutta la parte grafica, ( ancora da finire) vorrei implementare il tutto o con web server oppure dialogando in seriale utilizzando un pc per poi connettermi in remoto, ( sarebbe piu bello farlo gestire tutto da arduino mega.

    dovrei gestire 4 sensori di temperatura di cui 1 esterno , e gli altri 3 sarebbero i piani di casa, in modo da poter impostare il termostato ambiente, e poi gestire 10 uscite.
    ci possiamo mettere d’accordo?

    ciao

    1. Mauro Alfieri

      Ciao Alessandro,
      desideri delle lezioni private sui concetti che mi esponi o vorresti commissionarmi un progetto?
      In entrambi i casi puoi scrivermi sulla casella info del blog.

  5. Luciano

    Ciao Mauro,
    volevo chiederti se a pagamento mi esegui un progetto per il controllo di corrente stringe di un impianto fotovoltaico con trasmissione in 485 dei dati con arduino.
    Luciano

    1. Mauro Alfieri

      Ciao Luciano,
      si eseguo progetti su commissione.
      Hai contattato anche Luca che mi ha inoltrato la tua richiesta in quanto spesso collaboriamo.
      Mi confronto con Luca e ti scriviamo nei prossimi giorni.

      Mauro

  6. Alessandro

    buongiorno
    sarei interessato a delle lezioni private sull utilizzo della scheda arduino, premetto che ho gia acquistato dei libri , ma senza una persona competente a cui fare delle domande sui miei dubbi ho non poche difficolta a capire come funziona arduino, le chiedo se lei fosse disposto a darmi delle lezioni per poter cominciare ad usare arduino
    grazie
    Alessandro

    1. Mauro Alfieri

      Ciao Alessandro,
      io effettuo lezioni private usando come sistema Skype.
      Se di tuo interesse ti invio una email con i costi e ci accordiamo per le date, considera che fino al 28 marzo sono impegnato a preparare dei progetti per l’arduino day 2015.

      1. Alessandro

        Grazie per l attenzione
        Si sarei interessato se gentilmente mi può spedire delle info sul corso che si farebbe gliene sai grato
        A presto
        Alessandro

        1. Mauro Alfieri

          Inviata !!!

  7. Daniele

    Salve Mauro, vorrei gestire con arduino degli utilizzatori di casa . diciamo una piccola domotizzazione , accendere alcune luci e l’ irrigazione con timer e crepuscolare.
    Ovviamente arduino lo volevo inserire per programmare scenari e perchè no, gestire il tutto anche con telefono .
    Le ho fatto questa premessa per chiederle se è possibile fare delle lezioni private, in quanto vorrei erudirmi per poter sviluppare altri progetti.

    1. Mauro Alfieri

      Ciao Daniele,
      non conosco il tuo livello di conoscenza elettronica ed informatica e ti rispondo partendo dal principio che potresti non saper nulla.
      Il progetto che hai in mente è complesso ma realizzabile.
      Se parti da poche/nulle conoscenze di elettronica è necessario che tu ti faccia assistere nella pratica da un elettricista per evitare pericolosi errori.
      Se parti da poche/nulle conoscenze di informatica io posso darti delle lezioni private e ti occorreranno diverse ore, non saprei stimarle senza conoscerti.

      Se vuoi ti invio per email il costo orario e le modalità di erogazione.

      1. stefano

        In casa ormai tutti hanno uno smartphone.
        Voglio eliminare gli apricancello con GSM e usare internet.
        Usando arduino vorrei delle lezioni di html e come accedere da remoto.
        Da scambi di mail il fornitore dell’accesso internet mi dice che è possibile ma non garantisce la continuità.

        1. Mauro Alfieri

          Ciao Stefano,
          infatti Internet non è certamente la soluzione più sicura per sostituire l’apricancello.
          In ogni caso se desideri imparare di più su arduino puoi partecipare ad uno dei miei prossimi corsi in aula, annuncerò il calendario a breve su questo sito e dalla newsletter.

          1. stefano

            Grazie per il riscontro.
            Pensavo che fosse possibile inserire una password.
            Comunque per spiegare tutto lo scambio di mail, serve tempo.

          2. Mauro Alfieri

            Ciao Stefano,
            perché sia valido il discorso password dovresti usare una connessione criptata ( https ) che ha un po di complessità sulle quali ti invito a leggere qualche manuale di networking e sicurezza prima di approcciare ad un progetto in cui se ti hackero l’apri cancello poi entro ed esco da casa tua .. magari anche con la tua macchina 🙁
            Se la sola password ti sembra una sufficiente protezione potrei dirti che il bluetooth, sebbene insicuro anch’esso, potrebbe essere più valido del WiFi in quanto:

            l’associazione tra telefono e bluetooth la fai una sola volta, basta che in quel preciso istante non ci sia qualcuno a captare la connessione;
            il pin lo metti una sola volta: all’atto dell’associazione ( vedi sopra );
            il raggio di azione è limitato;

            Certo restiamo nel modo delle insicurezze ma certamente preferirei il bluetooth ad un WiFi in chiaro.

  8. lamberto

    Mauro buongiorno,
    non riesco a trovare spiegazioni abbastanza precise su come gestire delle temporizzazioni che non mettano in pausa il microprocessore. Ho sfogliato di tutto, ma nulla di soddisfacente.
    Mi potresti indicare qualche libro anche scolastico che tratti bene l’argomento ?
    Grazie e complimenti

    1. Mauro Alfieri

      Ciao Lamberto,
      hai provato con la funzione millis() ? ho scritto diversi articoli su come funziona ed esempi su come utilizzarla.

  9. davide

    informazione su arduino rele.

    1. Mauro Alfieri

      Ciao Davide,
      ho rimosso il tuo indirizzo email dal commento, ti esorto a non scrivere mai il tuo indirizzo nei commenti perché il mio sito, come molti altri sul web, è costantemente sotto scansione di spider e bot in cerca di indirizzi da vendere alle banche dati di spam.
      E’ pericoloso per te e la tua casella di email.
      Se vuoi info sulle lezioni private scrivi alla casella info del blog, da cui ti arriva anche questa email, e ti risponderò prima possibile.

  10. Leonardo

    Buongiorno

    Vorrei avere informazioni su lezioni private per arduino
    Premetto che sono un neofita e anche se ho qualche base preferisco partire da 0
    Il motivo di questo interesse è valutare se il sistema arduino può servirmi per il mio lavoro
    Aspetto una sua risposta
    Cordiali saluti
    Leonardo

    1. Mauro Alfieri

      Ciao Leonardo,
      ti risponderò via email.

  11. d80

    salve Mauro,

    grazie a te sto prendendo la mano con Arduino, dopo aver capito come utilizzare i vari protocolli di comunicazione , display touch screen, eeprom , servo e sensori vari ho in mente un piccolo progettino:

    l’idea mi è nata vedendo la possibilità di poter scrivere i valori di un sensore in un foglio di calcolo e dal fatto che le tabelle in formato xls possono essere convertite a loro volta in quotature nei disegni dwg ,

    praticamente si potrebbe realizzare “l’inverso” di una stampante 3d:
    magari utilizzando più sensori contemporaneamente ed elaborare la media geometrica dei dati ottenuti,
    sarà per il momento il mio primo punto di arrivo e se sarà fattibile, realizzare un piccolo “explorer” dotato di vari sensori telecamere ecc che legge le dimensioni dell’ambiente esplorato, crea una tabella dati e la invia al pc, qui la tabella viene convertita in quotature dwg da un cad e viene riprodotto l’ambiente esplorato

    ora non ti chiedo di scrivermi niente anche perchè l’idea è troppo complessa da spiegare in poche righe,e sarebbe solo un parere se si potrebbe ottenere una riproduzione fedele dell’ambiente esplorato?

    1. Mauro Alfieri

      Ciao D80,
      lascio il tuo commento online perché altri possano darti risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>