Arduino Camp

Ieri ho partecipato all’ArduinoCamp, primo e meraviglioso evento organizzato in Italia, patria dell’Arduino, a Mialno il 18 e 19 giugno 2011.
Ho incontrato tantissimi appassionati e lo spazio espositivo si è ben prestato  ad ospitarci tutti, non poteva mancare LUI l’inventore del magico Arduino: Massimo Banzi.

Nella giornata di Domenica a cui io ho partecipato si sono svolti corsi per tutti, dall’installazione e collegamento della schedina, ai primi passi con Arduino.
Ma le iniziative sono state tante, i partecipanti sono stati organizzati in 6 gruppi che al grido di “RICICLO” hanno ricercato tra stampanti, fax calcolatrici non funzionanti i componenti e la meccanica per realizzare un robot; la fantasia del gruppo poteva determinare delle caratteristiche “divertenti” come lo stesso Massimo ha premesso prima dell’inizio della competizione.

Superfluo dire che tutti hanno collaborato con spirito di squadra e competizione allo stesso tempo, cercando di realizzare il proprio progetto.
La competizione ha visto 3 gruppi, premiati con Euro 200 di materiale Arduino per il primo classificato, Euro 150 per il secondo ed Euro 100 per il terzo.
La giuria composta dal team arduino Italia al completo, Massimo Banzi compreso, ha valutato ogni progetto non solo in base all’effettivo funzionameno ma anche all’idea e la fantasia del gruppo.

Continue reading

Prima di inserire un commento, per favore, leggi il regolamento

Permanent link to this article: https://www.mauroalfieri.it/elettronica/arduino-camp.html

Costruiamo una legnaia – quinta parteegnaia

Non ci resta che montare la legnaia nella sua posizione definitiva, mi sono stupito della precisione con cui ho realizzato il lavoro nel suo insieme solo dopo il montaggio della parte spiovente, in quanto la distanza tra il soffitto e la scala è pressocchè perfetto.

Ma bando ai complimenti personali, passiamo subito al montaggio finale.

La base era già in posizione e fissata solidamente al terreno, ho sollevato la parte obliqua della struttura e posizionata in modo che combaciasse il lato più esterno con la base stessa, e successivamente ho allineato i due lati perpendicolari a questo con i corrispondenti sulla base.

Continue reading

Prima di inserire un commento, per favore, leggi il regolamento

Permanent link to this article: https://www.mauroalfieri.it/bricolage/costruiamo-una-legnaia-%e2%80%93-quinta-parte.html

Costruiamo una legnaia – quarta parte

In questo articolo copriamo la struttura obliqua e prpariamoci al montaggio finale.

La copertura di questa parte della struttura dell’intera legnaia è realizzata con delle perline dello spessore di 2 cm circa, la prima parte che ho provveduto a coprire è stato il fondo in quanto essendo abliquo è quello che mi ha impegnato per maggior tempo e ha richiesto anche maggiore precisione; devo ammettere di aver utilizzato un trucco che mi ha semplificato la vita: ho acquistato le perline della lugnezza di 120 cm necessarie alla copertura dell’intera altezza, le ho avvitate tutte come in precedenza per la parte dritta, ho capovolto la struttura in modo da poggiarla sul fondo e con un pennarello ho segnato la lunghezza di ciascun asse seguendo l’asse della struttura.
Ho quindi smontato le perline di legno e le ho tagliate lungo la linea, avendo cura di numerarle per non impazzire nel rimantaggio. Terminato il montaggio sono bastati pochi colpi di carta vetro per sistemare qualche lieve imperfezione.

Struttura obliqua

Struttura obliqua

La fase successiva mi ha visto impegnato con la finitura del lato corto della legnaia, 2 sole perline e della copertura della parte obliqua. Per quest’ultima ho fatto tagliare gli assi di circa 25 cm più lunghi del necessario ( 125 cm circa ) per assicurarmi di poterli far sporgere di 10 cm nella parte del fondo e di 15 cm dalla parte anteriore della legnaia.

Continue reading

Prima di inserire un commento, per favore, leggi il regolamento

Permanent link to this article: https://www.mauroalfieri.it/bricolage/costruiamo-una-legnaia-%e2%80%93-quarta-parte.html

Costruiamo una legnaia – terza parte

Iniziamo a coprire le pareti ed il fondo della nostra legnaia.

Io ho utilizzato delle perline di legno dello spessore di 2 cm circa come quelle utilizzate nella costruzione del pavimento.

Iniziamo da un lato della struttura a forma di parrallelepipedo e proseguiamo con il fondo dello stesso, per il laterale ho utilizzato delle perline della lunghezza di circa 100 cm ( 1 metro ) siccome la struttura possiede tali misure; partendo dal basso ho tagliato con una sega il dentino di incastro ( maschio ) della perlina, ottenendo un asse dal lato piatto in basso e con la scanalatura per quelli successivi nella parte alta.

Fissata la prima ho continuato via via insrendo le perline successive fino al lato alto della struttura, ho ultimato dando una mano di vernice del medesimo tipo utilizzato per la base, nella foto si vede l’ultimo asse ancora grezzo, l’ho scattata per sottolineare due aspetti importanti: Continue reading

Prima di inserire un commento, per favore, leggi il regolamento

Permanent link to this article: https://www.mauroalfieri.it/bricolage/costruiamo-una-legnaia-terza-parte.html

Costruiamo una legnaia – seconda parte

Conclusa la costruzione della base su cui appoggeremo la nostra legnaia sono passato alla realizzazione della struttura sovrastante.

Il posto scelto per la realizzazione mi ha costretto a fare qualche lavoro in più per sfruttare al massimo lo spazio disponibile, infatti come si vede nella foto

struttura base della legnaia

struttura base della legnaia

Continue reading

Prima di inserire un commento, per favore, leggi il regolamento

Permanent link to this article: https://www.mauroalfieri.it/bricolage/costruiamo-una-legnaia-seconda-parte.html