Orto – struttura di protezione

Ebbene si,  adoro i miei cani e loro adorano il mio orto, sembra che non ci sia altro posto più interessante nel giardino che non l’orto in cui andare a zompettare.
Per loro è un gioco, per me una pena.

Quindi dopo il loro ennesimo attentato che ha distrutto alcune piantine di basilico ho dovuto correre ai ripari ed ho realizzato la struttura di protezione anti-cane 🙂

Struttura pali anti-cane Ho quindi piantato 4 pali 8×8 cm alle estremità dell’orto.

I pali li ho riciclati da un precedente recinto,  hanno la pinta ed i primi 30cm del palo catramati per evitare che il legno marcisca a contatto prolungato con il terreno e sono trattati con olio impregnante per proteggerli dalle intemperie.

Li ho piantati nel terreno per circa 15cm più la punta, lasciando che sporgessero alcuni centimetri coperti di catrame.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Struttura anti-cani per ortoSotterrati i pali sono passato a fissare le assi superiori, per mantenere la medesima distanza tra i pali sia a livello del terreno che nella parte alta degli stessi, e consolidare la struttura.

Per colmare la distanza orizzontale tra i pali anteriori ho riutilizzato 2 pali di metallo di quelli comunemente utilizzati per sostenere le reti di separazione delle proprietà.

Alla fine ho fissato strisce di rete metallica tra i pali di legno e quelli di ferro.

Ciascuna striscia l’ho tagliata da dei fogli più grandi e dimensionata in modo che i cani possano vederla e comprendere la delimitazione.

 

 

La rete alle due estremità, tra i pali verdi e i pali di legno, non è fissata in modo irrreversibile ma appoggiata su viti in modo che possa essere aperta per consentirmi i lavori di manutenzione dell’orto e la raccolta.

Prima di inserire un commento, per favore, leggi il regolamento

Permanent link to this article: http://www.mauroalfieri.it/senza-categoria/orto-struttura-di-protezione.html

1 ping

  1. […] appena qualche settimana dalla costruzione dell’orto e senza grandi attività di manutenzione, mi sono limitato ad innaffiare con regolarità e sperare […]

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.