«

»

Ago 08

Stampa Articolo

Ridurre il Filesystem di root – Linux RedHat

Oggi ho installato un nuovo server Linux ed erroneamente ho impostato lo swap di dimensione errata rispetto a quello che avrei voluto utilizzasse.

Il vero problema è che ho impostato un unico volume group (VolGroup00) contenete 2 soli logical volume (LogVol00 di root, e LogVol01 come swap) e ho assegnato tutto lo spazio disponibile, oltre lo swap a root.
L’unica soluzione è ridurre il filesystem di root ed il logical volume corrispondente LogVol00 per avere a disposizione lo spazio necessario ad incrementare il logical volume di swap (LogVol01).

La situazione attuale è:

[root@localhost ~]# df -h
Filesystem            Size  Used Avail Use% Mounted on
/dev/mapper/VolGroup00-LogVol00
                      248G  5.0G  243G   2% /
/dev/sda1              99M   14M   81M  15% /boot

[root@localhost ~]# free
             total       used       free     shared    buffers     cached
Mem:       8173236    1590572    6582664          0     140784    1224916
-/+ buffers/cache:     224872    7948364
Swap:     10485760  0  10485760   

Il mio obiettivo è di ridurre di 7Gb il filesystem root ( / ) per poter successivamente espandere l’area di swap.

Il primo passo è riavviare il server con il disco di installazione della versione  RedHat con cui ho installato il server, nel mio caso la 5.4, alla schermata di boot del cd:

Red-Hat-Enterprise-Linux-5-4-boot

digita “linux rescue” e procedo come nell’installazione fino alla richiesta da parte di Anaconda di montare i filesystem della macchina nel path /mnt/sysimage, a questo punto scegli di non montare i filesystems in quanto le operazioni da compiere presuppongono che i filesystems non siano montati.

La prima operazione da eseguire quando si presenta il prompt è abilitare il volume group per eseguirvi i comandi di resize:

#> lvm vgchange -a y

verifica che i logical volume siano quindi visibili:

#> ls /dev/VolGroup00/

il risultato dovrebbe essere:

LogVol00  LogVol01
#>

Nel mio caso il LogVol00 contiene il filesystem di root da ridurre ed il LogVol01 contiene il filesystem di swap che in seguito ingrandirò. Per essere sicuro che i dati restino integri durante la fase di riduzione del filesystem puoi eseguire un check del filesystem con il comando:

#> e2fsck -f /dev/VolGroup00/LogVol00

dopo qualche minuto otterrai l’esito del controllo e con esito positivo potrai passare alla fase di riduzione del filesystem:

#> resize2fs /dev/VolGroup00/LogVol00 241G

avrai notato che dopo il comando ho specificato la dimensione del filesystem come 241G (248Gb – 7Gb = 241Gb) infatti la dimensione da specificare è quella ce vuoi raggiunga il filesistema alla fine dell’operazione.
L’ultimo passaggio è ridurre il logical volume creando lo spazio necessario per espandere in seguito il filesystem di swap:

#> lvm lvreduce -L241G /dev/VolGroup00/LogVol00

Riavviamo il server e se tutto è stato eseguito senza problemi otterrai il seguente risultato:

[root@localhost ~]# df -h
Filesystem            Size  Used Avail Use% Mounted on
/dev/mapper/VolGroup00-LogVol00
                      241G  5.0G  236G   2% /
/dev/sda1              99M   14M   81M  15% /boot

[root@localhost ~]# free
             total       used       free     shared    buffers     cached
Mem:       8173236    1590572    6582664          0     140784    1224916
-/+ buffers/cache:     224872    7948364
Swap:     10485760  0  10485760

In un prossimo articolo spiegherò come estendere il filesystem di swap.

Permalink link a questo articolo: http://www.mauroalfieri.it/informatica/ridurre-il-filesystem-di-root-linux-redhat.html

2 pings

  1. Mauro Alfieri » Blog Archive » Aumenta la swap area – Linux RedHat

    […] precedente articolo ho descritto come ridurre un filesystem ed il suo logical volume corrispondente, la procedura si […]

  2. Linux RedHat 6 rescue mode - Mauro Alfieri

    […] puoi seguire la procedura di riduzione del filesystem di root descritta in precedenza nel mio articolo, questa procedura è valida sia sul Linux RedHat 6 rescue […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>