Arduino Yún

Sono giorni di fermento nel mondo Arduino per l’uscita della nuova Arduino Yún

Arduino Yún

Massimo Banzi ha presentato la nuova nata Arduino Yún come la prima di una nuova famiglie di schede che estendono le potenzialità della già nota Arduino.

L’Arduino Yún unisce alle caratteristiche dell’Arduino Leonardo ( Atmega32U4 ) il SoC ( System on a Chip ) Atheros AR9331 con prenstallata una distribuzione Linux ( Linino ) derivata da OpenWRT.

La nuova Arduino Yún ( Yún in cinese significa nuvola o meglio in linguaggio informatico Cloud ) è già dotat di connessione WiFi ed una porta USB Host ( Standard-A ) oltre allo slot per la microSD:

Arduino YunCaratteristiche della Arduino Yún

Sul sito ufficiale arcuino.cc puoi trovare la scheda tecnica con le principali caratteristiche della nuova Arduino Yún tra cui le principali sono:

  • ATmega32u4
  • SoC Atheros AR9331
  • WiFi IEEE 802.11 b/g/n
  • Ethernet IEEE 802.10 10/100Mbit/s
  • USB Type-A 2.0
  • MicroSD Card reader
  • 64Mb di RAM DDR2
  • 16Mb di Flash

Sicuramente un’equipaggiamento interesante se aggiunto al fatto che l’Arduino Yún ti mette a disposizione anche:

  • 14 input/output digitali di cui 7 utilizzabili come PWM
  • 12 input analogici a 10Bit ( 0-1023 valori )

e integra sia la parte Arduino sia quella Linux based senza la necessità di cablaggi esterni o di adattare il segnale della porta seriale tra l’ATmega32u4 e il Soc AR9331.

L’integrazione è senza dubbio il maggiore degli ostacoli che come appassionato arduino e linux avrai dovuto affrontare pensando di collegare la Raspberry Pi ad Arduino Uno o simili.

Come funziona la Arduino Yún

Non ho ancora avuto modo di provare la nuova scheda e di verificare l’integrazione ma ciò che ho letto sul blog ufficiale lascia sperare in una semplicità di comunicazione davvero interssante.

Iniziamo dalla prima accensione: Arduino Yún crea una rete WiFi ad Hoc chiamata “Arduino” a cui puoi collegarti e accedendo all’interfaccia web precaricata puoi impostare tutti i valori di connessione ( SSID,PassWord ) della tua rete così da renderti autonomo da subito.

Per trasferire il tuo sketch sull’ATmega32u4 puoi utilizzare l’IDE arduino e collegare l’Arduino Yún al tuo Pc mediante la porta microUSB, questo rende immediato l’accesso alla scheda e ti permette da subito di iniziare a speriementare.

Per la comunicazione tra la componente Linux e Aruino è già disponibile una nuova libreria Bridge che promette di rendere la comunicazione facile ed immediata senza dover ricorrere a complesse configurazioni.

Spero presto di poter scrivere un articolo dedicato a questa sheda in cui la presenza di Linux è senza dubbio intigrante perchè ti consente di realizzare script shell o python e di sfruttare tutta la verstilità di Linux con in  più l’espansione arduino con cui collegare motori,led,sensori, ecc..

Buon divertimento !!!

Cortesemente, prima di inserire i commenti leggi il regolamento

Permanent link to this article: http://www.mauroalfieri.it/informatica/arduino-yun.html

17 comments

2 pings

Skip to comment form

    • bruno on 8 novembre 2013 at 10:42
    • Reply

    Ciao,
    volendo utilizzare la Yùn al posto della UNO sui beginner kit 2wd o 4wd come consigli di alimentare scheda e motori?

    A quanto leggo la UNO ha il regolatore di tensione e il jack per l’alimentazione oltre ai pin. La yùn solo pin e micro usb ed è senza regolatore quindi funziona al max a 5v.

    Pensavo di utilizzare la yùn per evitare shield ethernet e router ma credo di dover separare l’alimentazione della scheda e dei motori ma non vorrei trovarmi in difficoltà con il collegamento del controller dei motori e delle alimentazioni.

    Cosa mi suggerisci?

    Grazie, Bruno

    1. Ciao Bruno,
      la Yun ha un processore simile a quello del TPLink2030 per cui potrebbe essere una buona idea.
      L’alimentazione ti consiglio di usare un regolatore di tensione DC-DC, ne ho provato ed usato uno iio qualche anno fa che ha il vantaggio di avere un ottimo guadagno e costa una decina di euro, così alimenti a 5v la Yun e con la tensione massima dei motori questi ultimi.

      Non so se Yun possa farcela con la gestione del video o sia necessario compilare un kernel ad hoc come ho fatto per ilTPLink 2030.
      Potrebbe essere un bel test che puoi fare e condividere.

      Mauro

    • Vincenzo on 27 gennaio 2014 at 14:38
    • Reply

    Ciao Mauro,
    sono un appassionato Arduino e da tempo ci sperimento su. Da settimane sono combattuto su un acquisto.
    Sono indeciso se acquistare “Arduino yùn” o “Raspberry pi” , nell’indecisione ci si mettono in mezzo anche “Udoo” e “Cubieboard”.
    Credo che la scelta finirà tra Yùn e Raspberry!
    Tu cosa mi consigli?

    1. Ciao Vincenzo,
      anche se sembrano equivalenti io reputo che siano molto differenti tra loro tutte queste shield.
      La scelta puoi farla in base al tipo di progetto che desideri realizzare.

      Penso, tra le altre cose, di essere il peggior consigliere in questo ambito, possiedo:

      8 arduino uno
      1 arduino leonardo
      1 arduino yun
      2 arduino mega
      1 arduino due
      3 raspberry
      1 galileo
      4 arduino mini

      insomma .. l’indecisione in me si chiama acquisto tutto 🙂

      Mauro

    • Giovanni Chechi on 8 febbraio 2014 at 08:22
    • Reply

    Salve Mauro, fino a qualche mese fa non conoscevo arduino poi ho visto le pontenzalità di questa scheda e l’ho comprata, la mia scelta è caduta sullo Yun per il motivo WiFi e mi sembra ottimo poterlo programmare anche senza fili. Il mio problema è l’alimentazione 5V su un piccolo robo come faccio senza occupare troppo spazio e troppo peso? Ti rigrazio per una tua risposta.
    Giovanni.

    1. Ciao Giovanni,
      non ho capito la tua richiesta, puoi spiegarmi meglio cosa intendi con:
      Il mio problema è l’alimentazione 5V su un piccolo robo come faccio senza occupare troppo spazio e troppo peso?

      Mauro

    • Giovanni Chechi on 19 febbraio 2014 at 19:27
    • Reply

    Si il mio problema è proprio l’alimentazione di arduino con 5v , i due motori montati sul robo sono alimentati da una batteria a 12v. Io vorrei sfruttare la solita batteria a 12v sia per i motori che per arduino Yun è possibile? Come posso fare?
    Ti ringrazio.
    Giovanni.

    • Gianluca on 19 maggio 2014 at 13:58
    • Reply

    Salve Mauro,
    colgo l’occasione per far i complimenti alla gestione del sito e alla chiarezza delle sue spiegazioni.
    Sono alle prime armi con Arduino Yun. Ho eseguito tutte le istruzioni per configurare arduino con successo.
    Il mio problema principale è che la porta seriale a cui mi collego in wifi spesso sparisce e rimangono solo COM3,COM4,COM5, con le quali non posso programmare arduino.
    Le premetto che uso una connessione wifi condominiale, potrebbe essere quello il problema?
    Inoltre se il problema fosse proprio quello posso programmare arduino Yun con la micro usb o usb? Cioè può essere utilizzata sia per la programmazione che l’alimentazione?
    Buona Giornata
    Gianluca

    1. Ciao Gianluca,
      i problemi legati al WiFi potrebbero essere molteplici, il primo che mi viene in mente è il livello di segnale che la Yùn riceve.
      Si puoi usare la micro-usb per programmare l’arduino yùn.

    • Stefano on 9 ottobre 2014 at 08:39
    • Reply

    ciao Mauro,
    volevo montare la scheda Arduino yun su un robot. Vorrei alimentare la scheda con un batteria da 9 V e con un regolatore di tensione dc-dc da 5V. É la soluzione corretta ?
    Mi sapresti consigliare qualche regolatore di tensione o devo costruirlo con singoli componenti.

    grazie un saluto
    Stefano.

    1. Ciao Stefano,
      ottima idea 🙂 se puoi vorrai publicare il tuo progetto a me fa solo piacere offrirti lo spazio per farlo sul blog come con tanti progetti di appassionati. Cerca nel blog DC-DC ricordo di aver recensito un convertitore fenomenale con il 98% di resa nella conversione.
      Io l’ho utilizzato per il mio robot sfera.

        • Stefano on 7 novembre 2014 at 14:17
        • Reply

        ciao Mauro,

        volevo chiederti se hai un’idea di quanto assorbe Arduino Yun visto l’equipaggiamento della scheda e in particolare la presenza del WiFi.

        grazie e un saluto
        Stefano.

        ps appena ho terminato il progetto lo pubblico volentieri.

        1. Ciao Stefano,
          non ho mai provato a verificate l’assorbimento della Yun, complice il tipo di connettore di alimentazione che mi costringerebbe a manomettere un cavo micro-usb per eseguire delle misurazioni 🙁

    • Leonardo on 22 luglio 2016 at 19:31
    • Reply

    Ciao Mauro, volevo chiederti se la Yun è in grado di trasmettere attraverso il Wi-Fi un segnale video.
    Grazie,
    Leonardo

    1. Ciao Leonardo,
      se intendi uno streaming video mi sembra alquanto difficile.
      Io al massimo sono riuscito a farmi inviare 7/8 fotogrammi al secondo, ho scritto un articolo in merito.

        • Leonardo on 1 agosto 2016 at 18:18
        • Reply

        Ciao Mauro, esatto, intendevo uno streaming video. Mi consiglieresti di usare un Raspberry allora?

        1. Si Leonardo, decisamente una scelta migliore.

  1. […] Puoi leggere quanto ho scritto sull’arduino yùn in passato qui. […]

  2. […] Arduino Yùn […]

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.