youbionic mano biomeccanica

Youbionic mano biomeccanica è il progetto di Federico Ciccarese evoluzione della già realizzata mano biomeccanica a cui ho partecipato in prima persona e su cui trovi alcuni articoli in questo blog.

youbionic mano biomeccanica

Già qualche giorno fa hai letto il test dell’attuatore lineare della firgelli scelto per questo progetto.

Prima di youbionic mano biomeccanica

Se segui il blog o se sei interessato alla realizzazione di protesi e arti robot sai che non sono nuovo alla ricerca in questo campo e che Federico è impegnato in prima persona nella rricerca e sviluppo di progetti legati alla mano biomeccanica ed alla robotica.

Sul blog puoi leggere qualche articolo che ripercorre il processo di ideazione di youbionic mano biomeccanica:

Sono solo alcuni degli articoli che nei mesi del progetto youbionic mano biomeccanica ho realizzato e descritto con l’idea di condividere non solo la conoscenza ma anche le idee e le problematiche che abbiamo affrontato e superato fin dalle prime sperimentazioni.

Cos’è youbionic mano biomeccanica

Youbionic mano biomeccanica è un progetto molto ambizioso il cui scopo, semplificando, è realizzare una mano artificiale stampabile in un unica soluzione con l’uso di stampanti 3D e che possa essere riproducibile senza l’uso di complesse attrezzature biomediche.

L’idea non è sostituire le protesi oggi disponibili sul mercato di applicazione medica ma più umilmente voler realizzare una protesi stampabile con comuni tecnologie FDM ( stampanti 3D a filamento ) che possa essere assemblata facilmente ed usata con altrettanta facilità.

Il progetto youbionic mano biomeccanica è un passo avanti nella direzione già intrapresa dal progetto: 3D Printing Arms for Children che personalmente condivido e ripongo grandi speranze.

Il prototipo youbionic

Già in passato la Partec srl ha sostenuto il progetto realizzando i prototipi della mano biomeccanica a cui io ho applicato il movimento armonico dei servo per simulare il movimento naturale di un arto umano:

e ha rinnovato il sostegno anche in questa occasione al progetto realizzando i primi prototipi con tecnologie a polvere di nilon e, sopratutto, mettendo a disposizione la straordinaria competenza tecnica dell’azienda nella scelta e studio dei materiali e delle modalità di stampa più adatte al progetto.

I consigli dello staff tecnico di Partec Srl hanno senza dubbio contribuito in maniera determinante al risultato del primo prototipo:

youbionic mano biomeccanica particolare

sul quale stiamo eseguendo tutti i test funzionali in vista delle migliorie che come sempre si presentano nel divario da idea a realizzazione.

Sebbene la precisione di Federico si sia dimostrata all’altezza della realizzazione il prototipo presenza qualche margine di miglioramento a cui stiamo lavorando in vista di un secondo prototipo con maggiori gradi di libertà e sopratutto più vicino all’obiettivo finale.

Nei prossimi mesi potrai leggere le evoluzioni del progetto youbionic mano biomeccanica sia sul mio blog sia sul sito ufficiale http://www.youbionic.com

 

Cortesemente, prima di inserire i commenti leggi il regolamento

Permanent link to this article: http://www.mauroalfieri.it/elettronica/youbionic-mano-biomeccanica.html

1 ping

  1. […] ultimi mesi dal 13 giugno, giorno in cui ho scritto l’articolo di presentazione siamo arrivati alla realizzazione del prototipo con tutte le dita e 6 gradi di […]

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.