«

»

Lug 12

Stampa Articolo

RPi Zero W adHoc Wifi dhcp

RPi Zero W adHoc Wifi dhcp ti mostra come attivare una rete adHoc con dhcp su una Raspberry Pi Zero W

Jessie RPi Zero W adHoc Wifi dhcp network access

 

Hai letto nelle scorse settimane di alcuni esperimenti che ho eseguito con la RPi Zero W tra cui:

se il tuo progetto è autonomo e non necessita di un collegamento WiFi creato da un router è necessario che crei una rete wifi adHoc a cui connetterti con lo smartphone o altro device per controllarlo.

Ricerca Info sulla configurazione

Puoi iniziare la tua ricerca da Google, forse lo hai già fatto per arrivare a questa guida, e troveri anche alcuni link e tutorial interessanti come i seguenti:

entrambi dedicati a progetti per la Raspberry Pi 3 e che ho riadattato per la RPi Zero W adHoc Wifi dhcp.

Puoi considerare questo articolo un aggiornamento del primo link che ho pubblicato quando era disponibile solo la Raspberry Pi 1 Model A e contemporaneamente un momento per organizzare le idee con il nuovo Raspbian Jessie.

Configura RPi Zero W adHoc Wifi dhcp

Inizia ad installare il servizio hostapd usando il comando apt-get:
 Jessie adHoc Wifi dhcp install hostapd

sudo apt-get install hostapd

e subito dopo averlo installato procedi a disabilitare il servizio per configurarlo:

sudo systemctl disable hostapd

Jessie adHoc Wifi dhcp disable hostapd

procedi con la configurazione:

vi /etc/hostapd/hostapd.conf

Jessie adHoc Wifi dhcp hostapd conf

inserisci nel file i seguenti parametri:

interface=wlan0
driver=nl80211
ssid=RPiBot
hw_mode=g
channel=11
wmm_enabled=0
macaddr_acl=0
auth_algs=1
ignore_broadcast_ssid=0
wpa=2
wpa_passphrase=12345678
wpa_key_mgmt=WPA-PSK
wpa_pairwise=TKIP
rsn_pairwise=CCMP

di cui i più importanti sono:

interface: specifica l’interfaccia su cui attivare l’hostapd, se ne avessi più di una potresti decidere quale utilizzare o se utilizzarne due su due SSID differenti;

ssid: il nome che vuoi assegnare alla tua rete;

channel: il canale wifi da utilizzare, ho scelto l’11 dopo una scansione dei canali più liberi sulla mia WiFi;

wpa_passphrase: la password che assegnerai alla tua WiFi;

Per gli altri parametri puoi far riferimento al manuale dell’hostapd.

Passa a definire dove il file appena configurato verrà richiamato in fase di start del servizio:

sudo vi /etc/default/hostapd

cambia la linea relativa al parametro di configurazione come segue:

DAEMON_CONF="/etc/hostapd/hostapd.conf"

Jessie adHoc Wifi dhcp hostapd

Il prossimo passo per configurare la tua RPi Zero W adHoc Wifi dhcp è proprio la configurazione del dhcp.

Configurazione dhcpd

Devi installare il demone dnsmasq:

sudo apt-get install dnsmasq

Jessie adHoc Wifi dhcp install dnsmasq

ed al termine dell’installazione puoi procedere con la configurazione:

sudo vi /etc/dnsmasq.conf

in cui aggiungerai le seguenti linee in fondo al file:

#Interface to use
interface=wlan0
bind-interfaces
dhcp-range=192.168.100.5,192.168.100.20,168h

 in cui ho definito il range 192.168.100.5-192.168.100.20 con lease di 168h ( ore ) ossia 168 / 24 = 7 giorni

da cui puoi dedurre che il RPi Zero W adHoc Wifi dhcp assegnerà IP con tale lease.

Passa alla configurazione dell’interfaccia wlan0.

Configurazione interfaccia wlan0

La configurazione dell’interfaccia wlan0 puoi eseguirla partendo dall’editing del file:

sudo vi /etc/network/interfaces

Jessie adHoc Wifi dhcp install configure wlan0

in questo file sono definite tutte le interfacce di rete e agirai solo sulla wlan0:

auto lo
iface lo inet loopback
iface eth0 inet dhcp
 
# iface wlan0 inet manual
# wpa-conf /etc/wpa_supplicant/wpa_supplicant.conf
auto wlan0
iface wlan0 inet static
address 192.168.100.1
netmask 255.255.255.0
gateway 192.168.100.1

nota che ho commentato le linee preesistenti, inserite in fase di configurazione della RPi Zero W Wifi, ed il wpa_supplicant.conf ed aggiunto le linee per la wlan0 assegnando alla stessa il primo IP della nuova subnet (192.168.100.1) fuori dal range configurato.

Avvia il servizio hostapd:

sudo systemctl start hostapd

e avvia il servizio dnsmasq:

sudo systemctl start dnsmasq

riavvia l’interfaccia wlan0:

sudo ifdown wlan0
sudo ifup wlan0

e procedi a collegarti alla nuova interfaccia configurata:

Jessie adHoc Wifi dhcp network ssid

e dopo aver inserito la password, vedrai che hai ottenuto un indirizzo IP valido:

Jessie RPi Zero W adHoc Wifi dhcp network access

A questo punto se sei collegato via USB-OTG non perdi la connessione in caso di errori di configurazione.

Ricorda di abilitare i servizi hostapd e dnsmasq all’avvio se già non sono configurati:

sudo systemctl enable hostapd

e

sudo systemctl enable dnsmasq


Permalink link a questo articolo: http://www.mauroalfieri.it/elettronica/rpi-zero-w-adhoc-wifi-dhcp.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>