«

»

Lug 03

Stampa Articolo

RPi Zero SSHd Usb OTG

RPi Zero SSHd Usb OTG è uno degli articoli dedicati a risolvere uno dei problemi che più spesso devi affrontare con le nuove schede della famiglia Raspberry Pi: come conneterti la prima volta.

RPi Zero SSHd Usb OTG

Il problema è causato dal fatto che le due schede RPi Zero e RPi Zero W non dispongono di una connessione Ethernet o di un connettore RJ45 a cui collegare un cavo di rete.

La connessione e configurazione di una Raspberry Pi 3 è più semplice, da questo punto di vista, essendo essa dotata di una scheda ethernet integrata.

Un metodo valildo per collegarti alla RPi Zero W è eseguire le due guide pubblicate settimana scorsa:

che ti guidano nella configurazione della rete WiFi e l’abilitazione del demone sshd al boot.

Tuttavia se non possiedi una RPi Zero W ma la sua sorella minore senza la “W” ossia senza WiFi è difficile connettertici.

Un buon metodo per dotare la RPi Zero ( o W ) di una connessione ethernet è di utilizzare sia un adattatore Usb-OTG sia un adattatore Usb-ethernet e collegarci quindi il cavo di rete:

RPi ethernet otg adapter

Fonte: instructables.com

Tuttavia avrai prima bisogno di abilitare l’uso della porta micro usb presente sulla RPi Zero W all’uso dell’OTG.

RPi Zero  Usb OTG

Come primo passo puoi prendere la micro SD su cui hai installato raspbian e inserirla in un computer con installato linux.

Da terminale esegui u fdisk -l /dev/sdX dove la X è la lettera con cui è stato visto il disco da linux:

Rpi Zero W Wifi list fdisk

individua le due partizioni di cui la SDC1, nel mio esempio, rappresenta la /boot e la riconosci dal fatto che sia di tipo FAT32 e di dimensione 41Mb

Crea il mount point e monta la partizione in /mnt/RPiBoot:

Rpi Zero W Wifi create second mountpoint boot

Eseguendo un ls della /mnt/RPiBoot vedrai tra i file:

Rpi Zero W Wifi list boot mountpoint

config.txt e cmdline.txt che ti serviranno per abilitare RPi Zero SSHd Usb OTG ed in particolare per abilitare la porta micro Usb in modalità OTG.

Aggiungi le due righe seguenti al file config.txt:

Rpi Zero W Wifi enable ssh config

e verifica che siano state inserite in fondo al file config.txt:

Rpi Zero W Wifi view ssh config

in particolare la linea che abilita l’OTG su Usb è 

dtoverlay=dwc2

ora devi aggiungere la stringa:

modules-load=dwc2,g_ether

al file cmdline.txt:

Rpi Zero W Wifi edit cmdline

subito dopo rootwait come mostrato in figura ( clicca per ingrandire ):

 Rpi Zero W Wifi added module option

fai attenzione a separare la stringa da rootwait con uno spazio.

RPi Zero SSHd Usb OTG

Dopo aver abilitato la porta Usb OTG per abilitare RPi Zero SSHd Usb OTG ti occorre abilitare l’accesso SSHd come descritto nell’articolo dedicato a questa abilitazione.

Ti consiglio la lettura dello stesso prima di eseguire l’umount di tutti i filesystem connessi a RPi* come mostrato:

Rpi Zero W Wifi umount all

Prendi la micro SD e inseriscila nella RPi Zero, collega il cavo USB alla porta omonima ( non alla porta PWR ):

RPi Zero SSHd Usb OTG connection

ed esegui una connessione da terminale all’indirizzo:

ssh pi@raspberrypi.local

ed il risultato dovrebbe essere simile al seguente:

RPi Zero SSHd Usb OTG fisrt access

nota  che l’indirizzo di connessione, dopo la “@”, non è un indirizzo Ip ma il nome .local della RPi Zero SSHd Usb OTG da cui puoi eseguire anche il solito comando 

uptime

per visualizzare da quanto tempo è attiva la scheda:

RPi Zero SSHd Usb OTG uptime

Permalink link a questo articolo: http://www.mauroalfieri.it/elettronica/rpi-zero-sshd-usb-otg.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>