reHub PCB flex

Il progetto reHub PCB flex ti permette di conoscere come realizzare PCB flessibili usando una tecnica che ho sperimentato nelle ultime settimane proprio per realizzare questo pcb:

rehub pcb flex maker faire 2016 authors

La prima tecnica che avevi letto in questo articolo non si è rivelata soddisfacente in quanto alcune piste sono risultate interrotte dopo il passaggio in acido.

Ma un maker non si arrende al primo insuccesso e grazie alla collaborazione con WeMake.cc il maker space a Milano in cui ho concepito e realizzato il guanto reHub ho potuto sperimentare una tecnica nuova.

Costantino Bongiorno, co-fondatore di wemake, visto lo sconforto dopo il risultato iniziale mi ha suggerito di aver letto di un esperimento realizzato con della vernice acrilica applicata sua basetta in rame rimossa da un laser; inoltre mi ha autorizzato a sperimentare questa tecnica c/o wemake ed usando gli strumenti di taglio laser a disposizione.

Realizzazione del reHub PCB flex

il primo passo è stato individuare una vernice acrilica che potesse aderire al rame ed allo stesso tempo fosse facilmente asportabile dalla laser cut e successivamente non intaggata dall’acido.

Devi fare prima qualche test per verificare che la tua vernice acrilica rispecchi queste proprietà, io ho usato della vernice acrilica per alluminio e ferro.

  • Primo passo: cospargi la basetta di vernice, tre strati sono stati sufficienti, ma puoi aggiungerne un quarto se reputi necessario una maggiore protezione;
  • Secondo passo: imposta i parametri di incisione, engrave, sul taglio laser ( ti consiglio di fare qualche test prima di incidere il pcb flex ):

rehub pcb maker faire 2016

  • Terzo Passo: verifica la qualità dell’incisione prima di spostare il circuito dopo il lavoro eseguito dal laser:

rehub pcb flex lasercut

 

  • Quarto passo: immergi il circuito, senza il supporto in legno, nell’acido per incisione:

rehub pcb acid maker faire 2016

dopo circa 45/50 min estrai il circuito e risciacqualo con acqua corrente in modo da rimuovere ogni residuo di acido.

  • Quinto passo: elimina la vernice dal circuito con dell’acetone o del diluente adatto a rimuovere il tipo di vernice che hai utilizzato.

Se tutti i passaggi sono riusciti in modo corretto avrai ottenuto il risultato simile a quello mostrato da Sara:

rehub pcb flex maker faire 2016 authors

Cortesemente, prima di inserire i commenti leggi il regolamento

Permanent link to this article: http://www.mauroalfieri.it/elettronica/rehub-pcb-flex.html

2 comments

    • nicola on 16 ottobre 2016 at 13:03
    • Reply

    ottimo lavoro, come sempre 🙂
    le basette flessibili con strato in rame sono reperibili facilmente ?

    1. Ciao Nicola,
      si da un fornitore per materiale elettronico ben fornito.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.