«

»

Mag 25

Stampa Articolo

MotorShield R3 per Dolly

Questo articolo è un chiarimento ed un aiuto per tutti colore che usano la motorshield r3 per dolly ossia la motor shield ufficiale del sito arduino.cc per il proprio progetto Dolly.

MotorShield R3 Back

Se non hai ancora letto i miei articoli dedicati al Dolly ecco una piccola rassegna di quelli più letti:

potrei continuare con altri link, ma ti lascio provare a digitare “dolly photo” nel campo ricerca per leggere il numero di risultati che riportano a kit da me realizzati e sketch sull’argomento dolly e sliders in generale.

L’articolo che segue è un chiarimento in merito ad un problema che è stato ampiamente trattato nei commenti di alcuni degli articoli che ti ho riportato ma che spesso è risultato complesso per alcuni fotografi che provano a realizzare il progetto DIY con la MotorShield R3 per Dolly

MotorShield R3 per Dolly

sulla parte inferiore della MotorShield R3 sono presenti cinque piste/piazzole predisposte con funzioni dedicate:

  • Vin per l’alimentazione
  • Brake per il freno motore
  • SNSx verifica di assorbimento da parte dei motori ( sns0 ed sns1 ).

Sono tutti collegamenti che puoi recidere con un taglierino tra le due piazzole e sono facilmente ripristinabili in caso ti servissero in progetti differenti, ecco perchè ho scritto che puoi configurare la MotorShield R3 per Dolly.

In modo specifico la piazzola in corrispondenza del pin Vin:

MotorShield R3 Back modify vin connector

ti permette di separare l’alimentazione dei motori da quella dell’arduino, come puoi leggere nella pagina ufficiale della Motor Shield R3:

MotorShield R3 Vin

qualora i tuoi motori richiedano più di 9v per l’alimentazione.

Le due piazzole in corrispondenza dei pin 8 e 9 ed indicate come brake disable:

MotorShield R3 Back modify brake

ti permettono, in un uso standard della MotorShield R3, di bloccare i motori sfruttando il “freno motore” che attivi portando questi pin a HIGH ( o 1 ).

Ciascun pin controlla il blocco di uno dei due motori.

Sempre sul sito ufficiale puoi leggere:

MotorShield R3 brake snsX

Infine ci sono due piazzole sns0 e sns1 in corrispondenza dei pin A0 ed A1 la cui funzione è consentirti il controllo dell’assorbimento richiesto da ciascun motore:

MotorShield R3 Back modify

Tutte queste funzioni sono utilizzabili se usi la MotorShield R3 per controllare due motori in CC ed agiscono ciascuno per il motore corrispondente.

Nel MotorShield R3 per Dolly usi la scheda per controllare un motore passo-passo per cui queste funzionalità non puoi utilizzarle.

Il problema MotorShield R3 per Dolly

Effetto

Spesso mi è stato segnalato che al montaggio del progetto il display si accende ma i pulsanti non causano alcun effetto, sembra che il software non riceva i comandi dai pulsanti.

Causa

La causa è la presenza del collegamento presente sulla MotorShield R3 che impedisce alla KeyPad LCD di utilizzare il pin A0 in modo corretto per trasferire i comandi allo sketch.

Causa Tecnica

per chi ha qualche conoscenza di elettronica voglio fornire qualche dettagli oin più: la KeyPad LCD usa un partitore di resistenze in cascata a ciascun pulsante per inviare ad unico pin ( A0 ) il valore del pulsante premuto.
Il pin A0 è però connesso alla piazzola sns0 che permette il monitoraggio dell’assorbimento motore.

Questo doppio uso del pin causa un errore in fase di lettura del valore presente su A0 per cui lo sketch non è in grado di comprendere quale pulsante è stato premuto, rimanendo nella prima visualizzazione.

Soluzione

La soluzione è recidere sia i collegamenti sns0 ed sns1 che in ogni caso non possono essere utilizzati come controllo per i motori passo-passo e anche le piazzole corrispondenti a BRAKE lasciando liberi i pin 8 e 9 per farli utilizzare al display della keypad lcd.

Permalink link a questo articolo: http://www.mauroalfieri.it/elettronica/motorshield-r3-per-dolly.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>