«

»

Set 09

Stampa Articolo

Lampadario in fibra ottica – nuovo illuminatore

Quando ho rifatto l’elettronica del lampadario per il progetto TiDiGino ho colto l’occasione per rifare anche l’illuminatore di tipo RGBW ossia Red,Green,Blu e White, quindi non più a soli 2 colori più il bianco ma a tre colori più il bianco.

Illuminatore a Led

Figura 1

La scelta di un led bianco separato l’ho effettuato per 2 motivi: in primo è che  anche accendendo tutti e tre i colori RGB assieme non si ottiene il bianco, a causa della frequenza luminosa emessa da ciascun led e della sua direzione; il secondo è perchè in questo modo puoi decidere se come punto di bianco preferisci un bianco caldo o freddo, a me piace il secondo.

Definito questo aspetto puoi procurari una basetta millefori, con un calibro misurare la circonferenza interna dell’alloggio, io ho utilizzato dei giunti plastici per impianti di illuminazione da esterno per tubi da 20mm, questa schelta la motiverò in seguito.
Realizza, con la basetta millefori una piastra circolare del diametro che ti occorre (nel mio caso 20mm), io per farla ho prima disegnato  con un compasso sulla basetta due circonferenze una da 20mm ed una da 21 (1 mm di abbondanza), quindi ho tagliato con un seghetto lungo la circonferenza più esterna (21mm) e praticato un foro dove avevo appoggiato il puntale del compasso, nel foro ho avvitato un almerino da minitrapano e montato il tutto sul mio minitrapano, precedentemente fissato ad una morsa da banco, utilizzando quindi della carta vetro ed una lima ho portato a 20mm esatti la basetta intagliata usando il minitrapano come tornio casalingo.

Ora puoi procedere a montare i led in modo che fossero tra loro equidistanti, come nella rappresentazione in Figura1, facendo in modo che ciascun led abbia l’anodo (positivo) verso il centro ed il catodo (negativo) all’esterno:

Illuminatore Fase 1

Illuminatore Fase 1

Procedi quindi a rafforzare il tutto con delle opportune saldature:

Illuminatore Fase 2

Illuminatore Fase 1

A ciascun catodo salderati un filo ed un unico sull’anodo comune, la risultante saranno 5 fili per pilotare i 4 led, che collegherai al circuito come descritto nell’articolo Arduino progetto per TiDiGino.

Passiamo al montaggio finale, il mio illuminatore l’ho realizzato in un giunto per impianti di illuminazione da esterno:

Illuminatore Fase 3

Illuminatore Fase 3

questa scelta è stata dettata da alcune considerazioni:

  1. è un pezzo economico e facilmente reperibile da un fornitore di materiale elettrico o in un centro per bricolage;
  2. è di solido ABS
  3. è di misure standard e mi ha lasciato ampia scelta per realizzare il fascio di fibre, per il quale ho utilizzato un raccorso da 20mm per impianti di irrigazione:Bulbo per illuminatore a fibre ottiche20mm è una misura standard in più settori, ma avrei potuto realizzarli anche con uno spezzone di tubo da 20mm di quello comunemente utilizzato per gli impianti di illuminazione da esterno, forse in questo caso ancora più appropriato ad essere connesso al giunto in questione;
  4. il colore del giunto: bianco, colore altamente riflettente, sia esternamente che internamente, in questo modo anche se i led non fossero perfettamente allineati verso il centro, i fasci di luce riflessi contro le pareti interne del giunto raggiungono ugualmente il fascio di fibre;
  5. è composto da una ghiera a vite che puoi facilmente allargare e stringere in fase di montaggio;
  6. presenta all’interno una guaina in gomma, normalmente utilizzata per non consentire all’umidità di entrare negli impianti da esterno ma che in questo caso sigilla la giuntura non disperdendo i fasci luminosi.

Mi sembrano buone motivazioni, ma se hai dei dubbi o delle soluzioni che siano migliori commenta questo articolo per suggerirmene delle altre.

Tornando all’illuminatore, fissa con della colla a caldo dal retro sia la basetta che il filo in modo che il componente sia solido per la successiva fase di montaggio:

Illuminatore Fase 3

Illuminatore Fase 3

Raffreddatasi la colla il risultato ottenuto è identico al seguente, pronto per il montaggio nel tuo lampadario a fibre ottiche:

Illuminatore ultimato

Illuminatore ultimato

Buon divertimento.


Permalink link a questo articolo: http://www.mauroalfieri.it/elettronica/lampadario-in-fibra-ottica-%e2%80%93-nuovo-illuminatore.html

2 comments

1 ping

  1. daniele

    Ciao volevo chiederti se il raccordo usato è un tubo-scatola da 20mm? Con il pressacavo che ne pensi? Volevo chiederti come hai chiuso il raccordo d’ irrigazione con il raccordo elettrico! mica puoi postare qualche foto dell’ illuminatore finito? ciao,grazie e complimentoni per il sito fai davvero degli ottimi lavori

    1. Mauro Alfieri

      Ciao Daniele,
      si é un pressa avo da 20mm e si é un raccordo da 1/4 ” da irrigazione.

      Trovi altre foto del lampadario in fibra ottica nel blog, leggi gli altri articoli, ho postato già tutte le foto in mio possesso.

      Mauro

  1. Nobel per la Fisica ai led - Mauro Alfieri Elettronica Domotica Robot

    […] Lampadario in fibra ottica – nuovo illuminatore […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>