Import gerber flatcam

L’import gerber flatcam è un processo necessario per poter realizzare i tuoi PCB con un a Cnc.

import gerber flatcam protoShield border cutout parameter

Riprendendo il discorso iniziato qualche con l’installazione del software FlatCam e l’export dei file Gerber da Eagle ho eseguito con l’amico Gianni T. alcune prove per importare i file prodotti con Eagle in FlatCam e produrre dei file di tipo gcode che potessero essere utilizzati per incidere un PCB.

Procedura di Import gerber flatcam

La procedura è lunga ma semplice e le operazioni da compiere sono per lo più sempre le stesse in modo da ottenere alla fine un file .gcode per ciascuna lavorazione che la cnc dovrà eseguire.

Inizia con l’import del primo file grb ( gerber ) in FlatCam:

import gerber flatcam select protoShield grb

e cliccando sul nome “protoShield.grb” la schermata si sposterà sulla seconda Tab: Selected in cui puoi impostare i parametri di routing:

import gerber flatcam protoShield grb selected

ed in particolare i valori relativi all’isolation routing:

import gerber flatcam protoShield grb parameter

come il diametro dello strumento che useri per la lavorazione, io ho usato:

  • Tool dia: 0.016 inch ( 0.4 mm )
  • Width:     1
  • Pass overlapp: 0.15

in cui il diametro del bulino che uso per incidere le piste è 0,4 mm e dovrai convertirlo in pollici ( inch ) essendo il disegno in pollici dall’export da Eagle

Cliccando su Generate Geometry otterrai la figura sopra e la creazione di un nuovo file protoShield.grb_iso:

import gerber flatcam protoShield grb iso selected

in cui l’acronimo _iso ha valore di “isolation” ossi le tracce relative alla parti di rame da asportare per isolare le piste.

Cliccando due volte sul file iso sarai reinviato alla Tab “Selected”:

import gerber flatcam protoShield grb iso parameter

in cui dovrai definire i parametri evidenziati e relativi alla lavorazione Cnc tra cui nuovamente il valore del Tool dia e cliccare su  Generate con cui vedrai comparire, nella prima Tab, un nuovo file protoShield.grb_iso_cnc:

import gerber flatcam protoShield grb iso cnc selected

Selezionandolo e cliccando due volte sul medesimo ti troverai nella Tab “selected” per questo file:

import gerber flatcam protoShield grb iso cnc parameter

e potrai specificare dei valori di Gcode arbitrari da inserire prima e dopo il file generato, Gianni mi ha suggerito, ed io ho apprezzato, di inserire nel Prepend del file Gcode dei commenti che rendessero facilmente identificabile il file gcode stesso aprendolo con un semplice textEditor, in questo modo ho inserito:

  • ; MKR1000 Proto Shield piste: titolo del progetto
  • ; inch: unità di misura del progetto
  • ; tool   0,016: diametro dell’utensile che ho definito nei parametri
  • ; Zaxis 0,007: profondità di incisione ( 0,1778 mm ~ 2 mm )

il punto e virgola prima di ogni linea serve, nella sintassi gcode, a definire un commento che i sw per cnc e stampanti 3d ignorano.

Passa adesso al file successivo della lavorazione: la foratura.

Primo passo è l’Import gerber flatcam relativo ai fori, sarebbe corretto chiamarlo EXCELLON:

import gerber flatcam protoShield drill selected

io ho chiamato il file protoShield.drill per ricordarmi che si tratta dei fori, cliccandoci su due volte atterri nella consueta Tab “selected”:

import gerber flatcam protoShield drill parameter

in cui noti subito che FlatCam ti propone una vista differente, perché riconosce il tipo di file, nella colonna evidenziata è comparso un elenco con tutti i diametri presenti nel file esportato, iniziando dal primo: 0.04 inch ( 1mm ) imposta i parametri:

Cut Z -0.078 inch ( 1.9812 mm ~ 2 mm ) altezza a cui il tool deve arrivare ( negativa per consentire la foratura )

Travel Z altezza a cui sollevare l’utensile nelle lavorazioni

Feed Rate velocità degli spostamenti

Clicca su Generate ed ottieni il file _cnc cliccando sul quale arrivi nella Tab “selected”:

import gerber flatcam protoShield drill cnc parameter

e puoi impostare i valori di Prepend del file gcode.

A questo punto l’import gerber flatcam deve essere ripetuto, sempre sul medesimo file .drill per tutti i fori presenti, clicca di nuovo sul file protoShield.drill:

import gerber flatcam protoShield drill select

e nella tab “selected” seleziona il secondo tipo di foro 0.036 inch ( 0.9144 mm ):

import gerber flatcam protoShield drill parameter 1

cliccando su Generate produrrai un secondo file protoShield.drill_cnc_1:

import gerber flatcam protoShield drill cnc 1

e cliccando sul file prodotto:

import gerber flatcam protoShield drill cnc parameter 1

in cui imposti i parametri anche per questa lavorazione.

Ritorna sulla prima Tab, seleziona nuovamente il file .drill:

import gerber flatcam protoShield drill select 2

e nella Tab selected scegli il terzo tipo di fori da applicare 0.0394 inch ( ~ 1mm ):

import gerber flatcam protoShield drill parameter 2

e genera il file protoShield.drill_cnc_2:

import gerber flatcam protoShield drill cnc 2

a cui puoi applicare i parametri specifici della lavorazione cnc:

import gerber flatcam protoShield drill cnc parameter 2

ed i commenti nel Prepend.

Seleziona ancora una volta il file protoShield.drill:

import gerber flatcam protoShield drill select 3

imposta i parametri relativi all’ultimo diamtro di foratura 0.0787 inch ( 1.99 mm ~ 2mm ) saranno i 4 fori in corrispondenza dei fori di fissaggio della MKR1000:

import gerber flatcam protoShield drill cnc 3

selezionando il file protoShield.drill_cnc_3 imposta i parametri di lavorazione:

import gerber flatcam protoShield drill cnc parameter 3

ed i commenti per riconoscere il file in fase di lavorazione con la Ccn.

A conclusione dell’import gerber flatcam apri il file Gerber relativo al bordo della scheda e che userai per tagliare la basetta:

import gerber flatcam protoShield border import

una volta importato vedi nella parte destra il contorno rosso:

import gerber flatcam protoShield border grb selected

selezionalo e clicca in modo da spostarti sulla Tab “selected”:

import gerber flatcam protoShield border grb parameter

ed impostare i valori del box relativo alla voce Board cutout in cui imposti sia il diamtro del tool che utilizzerai sia i margini e se preferisci che la basetta resti legata in 2 o 4 punti.

Io ho scelto 2 punti a destra e sinistra e cliccato su Generate Geometry che produce il file protoShield.grb_cutout:

import gerber flatcam protoShield border cutout

selezionandolo vai alla Tab “selected” in cui definisci i parametri della lavorazione cnc:

import gerber flatcam protoShield border cutout parameter

e cliccando su Generate produrrai l’ultimo file .gcode da utilizzare per il taglio dell’intera basetta.

Nel prossimo articolo dedicato alla produzione di un PCB con una Cnc in un FabLab vedrai come ho realizzato questa protoshield MKR1000 con l’aiuto prezziosissimo di Gianni T.

Prima di inserire un commento, per favore, leggi il regolamento

Permanent link to this article: http://www.mauroalfieri.it/elettronica/import-gerber-flatcam.html

4 comments

Skip to comment form

    • Gabriele Rossi on 7 Nov 2018 at 08:39
    • Reply

    Ciao,
    Anzitutto complimenti per il tuo sito, si trovano sempre cose interessanti e molto utili. Ti scrivo perché vorrei sapere se potevi aiutarmi con un piccolo problema che ho con il programma FlatCAM. Riesco a generare il g-code per le piste e per i fori, ma ho difficoltà a generare il g-code per il bordo. Ho generato il file con il CAM di Eagle allo stesso modo che spieghi tu in un altro articolo, ma al momento di caricare il file su FlatCAM mi esce un errore, in particolare il programma risponde con:

    [error] No geometry found in file:

    seguito dal nome del file con estensione .grb che dovrebbe contenere le informazioni per il bordo. Sapresti mica spiegarmi come mai succede questo?

    Grazie mille

    1. Ciao Gabriele,
      l’esportazione del bordo usa la medesima impostazione delle piste ma selezionando il layer “Dimension”.
      L’errore evidenzia un problema nel file esportato, prova a generare nuovamente il file .grb

    • Gabriele on 8 Nov 2018 at 09:41
    • Reply

    Ciao,
    Anzitutto complimenti per il tuo sito, si trovano sempre cose interessanti e molto utili. Ti scrivo perché vorrei sapere se potevi aiutarmi con un piccolo problema che ho con il programma FlatCAM. Riesco a generare il g-code per le piste e per i fori, ma ho difficoltà a generare il g-code per il bordo. Ho generato il file con il CAM di Eagle allo stesso modo che spieghi tu in un altro articolo, ma al momento di caricare il file su FlatCAM mi esce un errore, in particolare il programma risponde con:

    [error] No geometry found in file:

    seguito dal nome del file con estensione .grb che dovrebbe contenere le informazioni per il bordo. Sapresti mica spiegarmi come mai succede questo?

    Grazie mille

    1. Ciao Gabriele,
      ho risposto all’altro commento che hai lasciato sul medesimo argomento.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.