Feather ESP8266 battery

L’alimentazione della Feather ESP8266 battery è una delle caratteristiche importanti in un progetto.

huzzah esp8266 lipo

In generale il problema dell’alimentazione di un progetto è sottovalutato in parte a causa dell’alimentazione solitamente fornita dalla porta USB.

Solitamente pensi a realizzare il progetto preoccupandoti della progettazione dei componenti o delle shield e della programmazione, tralasciando come sarà alimentato il progetto una volta che il computer non lo alimenterà più.

In questo articolo leggerai come la Feather ESP8266 battery può risolve il problema già nelle prime fasi della progettazione.

La Feather Huzzan esp8266 è dotata di un connnettore per la batteria del tipo JST2 ( 2 poli ) tipico di molte LiPo.

Scelta della batteria

La scelta della batteria in un progetto è spesso complessa, puoi partire dalla lista delle caratteristiche che dovrebbe avere, nel progetto joy pad, ad esempio, la batteria di alimentazione:

  • deve essere il più leggera possibile;
  • avere dimensioni ridotte al punto da non compromettere le dimensioni del joy pad;
  • poter essere ricaricata facilmente;
  • disporre di un connettore adatto al circuito di carica scelto ( JST2 o simili );
  • erogare una corrente sufficiente ad alimentare l’intero circuito;
  • NON essere pericolosa;

In particolare l’ultimo punto mi ha impegnato non poco, in quanto la tecnologia che meglio risponde alle precedenti caratteristiche è la LiPo.

Tuttavia, le batterie LiPo possono essere pericolose se la tensione scende sotto la soglia minima o se over caricate:

Essendo il dispositivo destinato ad essere tenuto in mano la scelta è caduta su una batteria NiMh dal formato simile a quelle LiPo:

Feather joywing NiMh battery JST2

da 3,7v 500mAh con  connettore JST2 che potesse essere caricata dalla Feather ESP8266 battery, il micro controllore scelto per il progetto.

Il microcontrollore Feather ESP8266 battery

Una caratteristica interessante risiede nella possibilità di caricare batterie mono cella da 3,7v, vedi wiki del produttore, la quale riporta i valori di carica come ad esempio: la corrente di carica 100mAh.

Potresti decidere di monitorare il voltaggio della batteria seguendo questa guida.

Poni attenzione alla polarità della batteria che scegli e quella indicata sul sito dell’Adafruit, nel mio caso:

Feather ESP8266 battery

in cui il polo negativo DEVE essere rivolto verso il connettore micro Usb per evitare di danneggiare la Feather ESP8266 battery.

Cortesemente, prima di inserire i commenti leggi il regolamento

Permanent link to this article: http://www.mauroalfieri.it/elettronica/feather-esp8266-battery.html

Lascia un commento

Your email address will not be published.