elettronica facile – primi libri di elettronica

1 gennaio 2018 ho deciso di aprire l’anno con elettronica facile, i miei primi libri di elettronica, rispondendo ad una domanda che mi è stata posta nei commenti in questi anni.

elettronica facile libri

La domanda è: con quali libri hai imparato l’elettronica ? 

Ebbene la risposta è in questa collana di libri che ho acquistato in fascicoli in edicola ed ho fatto rilegare.

Nei primi anni 90, poco più che decenne, non potevo permettermi acquisti costosi come i tomi di elettronica.

Decisi di investire la mia paghetta settimanale nell’acquisto di fascicoli, non ricordo quanti, con l’obiettivo finale di avere una piccola libreria in 5 volumi:

elettronica facile cover libri

i titoli solleticavano la mia fantasia ed allo stesso tempo sono libri che contengono un giusto mix tra pratica, teoria e applicazioni.

Pubblicazione della elettronica facile

La pubblicazione della collana elettronica facile avveniva settimanalmente ed in ogni fascicolo, e non ricordo male erano presenti alcune pagine divise per argomento:

  • Realizzazioni pratiche
  • Argomenti di elettronica
  • Componenti
  • Applicazioni

ciascuna delle quali aveva lo scopo di descriverti ed insegnarti una parte del complesso mondo dell’elettronica partendo da un progetto o mostrandoti un componente elettronico senza tralasciare la teoria.

La collana elettronica facile è stata pubblicata nel 1993:

elettronica facile jackson libri

dalla Jackson Libri stampata interamente in Italia.

Alcuni esempi di elettronica facile

Considerando l’età della raccolta elettronica facile e la sua data di pubblicazione comprenderai anche che l’impaginato risale agli anni 80.

Ecco alcuni articoli di esempio che ho fotografato:

elettronica facile legge di ohm

un classico degli arcomenti di elettronica è la “legge di ohm” base della realizzazione di ogni progetto elettronico e descritto con il classico esempio del serbatoio d’acqua posto a differenti altezze.

Un aspetto di certo interessante è rappresentato dal libro intitolato “Componenti” in cui le schede componenti, scritte in modo riassuntivo rispetto ad un datasheet:

elettronica facile uaa170

ti mostrano e descrivono come sono fatti i singoli componenti, gli schemi logici e le caratteristiche d’uso, oggi è decisamente più semplice procurarsi queste informazioni semplicemente utilizzando Internet.

Se vuoi conoscere il componente UAA170 ad esempio ti batsa digitare in google “UAA170 datasheet” e trovi questa pagina, ad esempio, in cui ci sono tutte le informazioni che ti servono e puoi leggerle gratuitamente on-line.

Negli anni ’80 e ’90 se volevi questo tipo di informazioni dovevi acquistare il libro dei componenti, tomi grossi e costosi, vere e proprie enciclopedie di datasheet contenenti solo la tipologia di componenti di un produttore o una selezione di componenti divisi per argomento.

Argomenti di elettronica facile

Nel libro dedicato agli argomenti di elettronica facile ho imparato concetti come le trasmissioni dati:

elettronica facile trasmissione dati

concetti oggi applicati all’IoT, alle reti LoRa ecc.. sono teorie ancora attuali ed utilizzate con molteplici tecnologie anche nate negli ultimi anni.

Tra gli argomenti ce n’era uno che in quegli anni mi ha incuriosito particolarmente e che poi è stato la base del mio lavoro e della realizzazione di questo blog:

elettronica facile il modem

Questo articolo, dal sapore nostalgico, mi è sembrato adatto ad aprire l’anno 2018 che sarà ricco di tantissimi articoli e spunti interessanti.

Buon 2018 !!!

Cortesemente, prima di inserire i commenti leggi il regolamento

Permanent link to this article: http://www.mauroalfieri.it/elettronica/elettronica-facile.html

3 comments

    • Stefano Maiocchi on 1 gennaio 2018 at 12:16
    • Reply

    Bravo Mauro, mi hai fatto venire un poco di nostalgia, e sono andato a riprendere in cantina la prima rivista di elettronica con la quale ho iniziato ad appassionarmi, si chiama Elettronica pratica, ed era novembre 1980; in internet si può trovare il file pdf (http://www.introni.it/pdf/Elettronica%20pratica%201980_11.pdf). Ai tempi ero uno studente in un corso da elettricista e il prof di officina portava questa rivista e la metteva sulla cattedra. Quando gli alunni finivano il loro lavoro potevano sfogliarla; ti assicuro che c’era la corsa. Ringrazio tanto quel prof per avermi trasmesso questa passione.
    Auguri a tutti di Buon anno.

    1. Auguri Stefano,
      complimenti al tuo professore illuminato !!!

  1. Posso dire di aver iniziato con una radio a galena, per passare poi alle radio supereterodina in scatola di montaggio.Poi mixer e amplificatori alta fedelta. Con le prime radio libere ho preso confidenza anche con l’alta frequenza, Ma la passione più coinvolgente è stata la programmazione con Clipper per la gestione dati. Poi i computer, cioè hardware e software. La scoperta di Arduino, di pochi anni fa, mi ha fatto recuperare tutte le conoscenze di elettronica e informatica accumulate in decine di anni. Ho sempre comprato riviste e libri di elettronica e informatica e invidio i giovani di oggi che hanno a disposizione internet e possono fare ricerche immediate e gratuite. Inoltre la componentistica elettronica ha prezzi bassissimi, in rapporto a quelli di un tempo. Quello che serve è pur sempre tempo, passione e piacere della scoperta. Che fa la differenza tra quanti amano l’elettronica e l’informatica e quanti la usano soltanto.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.