«

»

Mag 03

Stampa Articolo

Blynk App setting

Blynk App setting descrive il modo rapido per realizzare la tua prima app con la nota applicazione Blynk.

blynk app logo

Blynk è disponibile per iOS e Android, questo la rende adatta ai tuoi progetti con arduino WiFi o Bluetooth.

Le caratteristiche e la documentazione per Blynk App setting le puoi trovare sul sito ufficiale: blynk.cc

Blynk App setting Login

Il primo passo è scaricare ed installare l’applicazione Blynk per il tuo smartphone.

Apri l’app e ti verrà chiesto di eseguire il login:

Blynk first screen

io ho deciso di registrarmi creando un nuovo account:

Blynk create account

e dopo la verifica dell’account:

Blynk login connecting

ho avuto accesso al Blynk App setting la prima schermata nell’applicazione che ti mostra:

Blynk low energy info

una informazione fondamentale sull’utilizzo della stessa: ogni widget scala dal un punteggio iniziale i punti energia, una sorta di credito che parte da 2000 crediti all’atto della registrazione.

Ogni volta che cancelli un widget potrai recuperare tale credito.

Ovviamente puoi acquistare credito aggiuntivo sullo store se ti è necessario per far crescere la tua applicazione o condividerla con altri.

Blynk App setting first project

E’ il momento di creare il tuo primo progetto:

Blynk how to create first project

e successivamente imposta le proprietà del progetto:

Blynk new project

parti dal nome, la mia fantasia in questo è rinomata:

Blynk new project name

a seguire scegli la piattaforma su cui implementerai il codice a cui l’app si collegherà:

Blynk new project select device esp8266

io ho deciso per i miei primi espeimenti di utilizzare la MKR1000:

Blynk new project select device mkr1000

ma sono davvero tante le piattaforme sviluppate e tra cui puoi scegliere.

Ora seleziona la modalità di connessione, se vuoi collegarti anche da remoto, quando non sei in casa, ti consiglio di selezionare il WiFi ( nel paragrafo “Ardhitettura dell’App Blynk” capirai perchè ):

Blynk new project select conn type

terminata la prima impostazione del Blynk App setting puoi dedicarti project settig vero e proprio, il nome è già impostato:

Blynk new project properties

la proprietà “SHARED ACCESS” ti permette di condividere la tua app anche con i tuoi familiari e/o amici, tuttavia ha un costo di 1000 punti energia, non recuperabili, per cui se la selezioni otterrai:

  • che i tuoi crediti si esauriranno molto presto
  • potrai aggiungere pochi widget senza prima acquistare dei crediti

Ti consigli di rimandare in seguito la scelta di questa opzione se necessaria al tuo progetto.

Nella schermata puoi cambiare il device, nel mio caso l’impostazione mostrata è differente da quella scelta per cui ho dovuto riselezionare MKR1000.

Blynk new project auth code

la parte più importante della schermata “Project Settings” è relativa all’AUTH TOKEN che dovrai memorizzare per utilizzarlo nel codice del tuo sketch per collegarti dall’app.

Puoi scegliere di farti inviare via email tale codice in modo da eseguire un semplice copia e incolla.

clicca su “OK” per chiudere le impostazioni del progetto e passare alla schermata precedente.

Crea un Widget in Blynk App Setting

Nella schermata di default del tuo progetto puoi aggiungere un widget, ce ne sono diversi per aiutarti nei tuoi progetti, ad esempio il Button ha un costo di 200 crediti o punti energia:

Blynk widget button

cliccando sul bottone ti mostra una breve spiegazione di come funziona:

Blynk widget button info

chiudendola lo potrai aggiungere al tuo progetto:

Blynk widget button created

ora devi procedere alla configurazione, infatti, il bottone appena inserito non ha nome, è opaco e senza info.

Clicca sul bottone per la schermata di settings:

Blynk widget button settings

puoi definire:

  • un nome al bottone;
  • un colore;
  • il pin di output che deve controllare sul device;
  • il valore per LOW e HIGH;
  • se di tipo push o switch;
  • la label quando ON e/o OFF:

Blynk widget button push switch

cliccando su OK, in alto a destra, la schermata di settings viene chiusa ed il tuo bottone ha assunto un aspetto differente:

Blynk widget button finish

è comparsa la label, il colore e il valore del pin a cui sarà associato.

Ardhitettura dell’App Blynk

L’architettura dell’App Blink è la seguente:

architecture blynk app setting

i device su cui installi l’App devono potersi connettere a internet ed al Blynk server.

Allo stesso modo la scheda che usi per il tuo progetto deve possedere un tipo di connessione Ethernet, WiFi o 3G con cui raggiungere i NAT il medesimo Blynk Server.

I tuoi progetti potranno utilizzare per la connessione le librerie blynk scritte e distribuite gratuitamente.

Sarà semplice scrivere il tuo progetto con poche righe rimandando alle Blynk libraries la connessione e comunicazione.

Nei prossimi articoli ti mostrerò come realizzare il tuo primo progetto con la MKR1000 e l’app Blynk.

Permalink link a questo articolo: http://www.mauroalfieri.it/elettronica/blynk-app-setting.html

7 comments

1 ping

Vai al modulo dei commenti

  1. christian

    ciao Mauro
    sto utilizzando Blynk dalla sua nascita, devo dire che è semplice e sempre in fase di aggiornamento e sviluppo, anche per chi come me non è un esperto è possibile integrare librerie come RC SWITCH e librerie di sensori con dht22 ecc.
    Io lo uso con ESP8266 esp12 ed è fantastico
    ciao

    1. Mauro Alfieri

      Grazie Christian per la tua conferma.

  2. SIMONE

    Ciao Mauro, complimenti per i tuoi articoli. Ho scoperto questa app per caso, ho provato a connettere arduino e comandarlo in wifi tramite esp8266 ma non riesco ad otterene una stabile sapresti dirmi perchè?. Per quanto riguarda esp8266 ho difficoltà ad aggiornalo. Ho acquistato il convertitore seriale cp2102 ma non trovo una guida adatta per aggiornare al firmware AT22 sapresti aiutarmi? Grazie in anticipo.

    1. Mauro Alfieri

      Ciao Simone,
      come hai letto uso questa App con la MKR1000 ed è davvero stabile. Sull’aggiornamento del Fw sulal ESP8266 non saprei aiutarti xché non l’ho mai eseguito, hai provato a consultare la documentazione del produttore del modulo?

      1. Simone

        No, non ho pensato consultare. Ma ci sono appena riuscito! ora provo a collegarlo e vedo come va, l’idea era di creare un impianto domotico per casa mia, con luci, allarmi, apri tende,sensore temperatura e relativa regolazione . Tramite una bread board ho simulato l’impianto e con la comunicazione seriale non ho avuto problemi. non mi resta che provare in wi-fi. Grazie per i tuoi articoli, li trovo molto interessanti!

  3. Decaria Luigi Domenico

    Salve, grazie alle risorse trovate in rete ho fatto qualche piccolo progresso nell’uso dell’ESP8266. Comando dei Led tramite pulsanti “virtuali” e leggo lo stato degli ingressi. Una cosa però non mi è chiara: per arrivare alla versione definitiva ho “sprecato” molte videate. C’è modo di cancellare quelle di prova e lascire soltanto quelle più importanti? Grazie

    1. Mauro Alfieri

      Ciao Luigi Domenico,
      le schermate possono essere rimosse e modificate. Leggi nel manuale dell’App è scritto molto bene.

  1. Blynk MKR1000 first test one led - Mauro Alfieri Elettronica Domotica Robotica Elettronica

    […] La configurazione di Blynk MKR1000 partendo dall-installazione dell-app, puoi seguirla nell’articolo “Blynk app setting”. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>