Attiny85 mini PIR sensor

L’Attiny85 mini PIR sensor è un esperimento che ho voluto realizzare in previsione di progetti futuri.

Attiny85 mini PIR sensor

 

Quando ho trovato il mini pir sensor, qualche giorno fa, sul sito futurashop ho deciso di acquistarlo per testarlo e realizzarci i prossimi progetti.

Come ogni nuovo prodotto quando lo acquisti è meglio provarlo con un semplice sketch per accertarti che funzioni.

In questo esperimento ho voluto utilizzare un Attiny85 come base per la lettura del sensore in quanto ti occorre solo un pin per leggere il segnale digitale proveniente da questo sensore ed un secondo pin per controllare un led.

Ebbene si, come esempio, ho realizzato un semplice temporizzatore di luce a led 🙂

Il sensore mini PIR o in miniatura

Il sensore Pir in miniatura è descritto, sul sito del rivenditore, come un sensore dotato di controllo con output digitale che puoi interfacciare ad un microcontrollore.

mini sensore PIR

Fonte: futurashop.it

l’uscita presenta un livello alto a 3,3V ed un livello  basso 0V, quindi non necessita di una resistenza di pull-up o pull-down in quanto già dotato di logica interna.

Il tempo di ritardo 10 secondi non è impostabile per cui ogni volta che rileva un oggetto entro un raggio di 5 metri con un angolo di incidenza di 110° essa resta attiva, ossia a livello alto, per circa 10 secondi.

Quando il sensore pir è a riposo il suo consumo è inferiore a 50 µA che permette di risparmiare corrente di eventuali batterie di alimentazione.

Per tutti i dettagli sul sensore mini pir ed il datasheet puoi consultare il sito del rivenditore.

Il circuito del Attiny85 mini PIR sensor

Il circuito del progetto Attiny85 mini PIR sensor è molto semplice in quanto il sensore richiede soli 3 collegamenti, 2 per l’alimentazione ed uno per l’output di segnale.

Ecco come ho connesso il sensore al mio Attiny85:

Attiny85 mini PIR sensor connection

il pin di output del sensore, il pin centrale è connesso al pin 7 dell’attiny85, che nello sketch indicherai come pin digitale 2.

Il pin positivo del led è connesso al pin 2 dell’attiny85, che nello sketch indicherai come pin digitale 3:

Attiny85 mini PIR sensor connection

I restanti collegamenti sono destinati a fornire l’alimentazione ( 5v ) al sensore PIR ed all’attiny85.

L’intruso utile

Nel progetto Attiny85 mini PIR sensor avrai notato la presenza di untile intruso, l’attiny programmer, di cui avrai letto l’articolo ad esso dedicato.

L’utilità del programmatore per Attiny85 é doppia, in questo caso, in quanto lo puoi utilizzare sia per programmare rapidamente il microcontrollore da usare nel progetto sia come alimentazione dello stesso:

Attiny85 mini PIR sensor

ed è proprio in questo modo che l’ho utilizzato per eseguire i test di alimentazione del Attiny85 mini PIR sensor.

Lo sketch

Ecco lo sketch dell’attiny85 mini PIR sensor test:

#define pinPIR 2
#define pinLed 3

void setup() {
  pinMode( pinPIR,INPUT );
  pinMode( pinLed,OUTPUT );
}

void loop() {
  digitalWrite(pinLed,digitalRead(pinPIR));
  delay(100);
}

come leggi è davvero semplice, sole 12 linee in cui definisci alle linee 01-02 i pin a cui hai connesso rispettivamente il sensore PIR ed il Led;

linee 05-06: imposta i due pin rispettivamente in modalità INPUT e OUTPUT;

linea 10: in unica linea concentri due comandi la lettura del valore sul pinPIR e lo passi in OUTPUT al pinLed;

linea 11: attendi 100 millisecondi tra un ciclo di loop ed il successivo.

Lo sketch dell’attiny85 mini PIR sensor è semplice in quanto il tempo di accensione del led, 10 secondi, fa in modo che il led resti acceso per tale tempo.

Cortesemente, prima di inserire i commenti leggi il regolamento

Permanent link to this article: http://www.mauroalfieri.it/elettronica/attiny85-mini-pir-sensor.html

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.