«

»

Feb 24

Stampa Articolo

Arduino e Nunchuck – prima parte

Oggi puoi leggere il primo articolo su Nunchuck, Arduino, Servo. Una delle caratteristiche che ha reso famodo Arduino è stata quella di poter facilmente pilotare dei servo per uso modellistico.

wii nunchuk nero

E’ infatti possibile pilotare di base fino a 6 servomotori con un arduino uno, duemilanove, mini e similari, ossia quelli basati su Atmega 168 e 328; il numero di porte PWM cresce su arduino mega e similari il cui chip è un atmega 2560.

Arduino Duemilanove

Ciò che hai letto è vero solo in parte, in quanto con le giuste liberie puoi connettere e pilotare fino a 13 servomotori con un arduino uno, duemilanove, mini ecc…

L’altra caratteristica che ti occorre è la capacità di leggere fino a 6 segnali analogici, in questa serie di articoli ne utilizzerai 2 per leggere le informazioni provenineti da un nunchuck, questo ti consente di interfacciare fino a tre nunchuck nello stesso tempo, peccato non avere 3 mani 🙂 Ma in qualche modo il terzo sono certo che troverai come utilizzarlo.

Lo schema di collegamento

trovi sotto due schemi che ho trovato in internet, in commercio potresti trovare nunchuck prodotti non solo dalla nintendo i cui contatti sono disposti in posizioni differenti da quello originale nintendo. Ecco un esempio:

connettore nunchuck

La differenza principale tra i due tipi di connettore mostrati è la posizione del pin di alimentazione positiva ( +3.3v ) che nel connettore a sinistra è il terzo pin in alto e nel connettore a destra è centrale. In ogni caso che tu abbia il primo o il secondo connettore non corri rischi facendo una semplice prova di connessione in quanto nel connettore di sinistra il pin centrale alto è un N/C ( non collegato ) come il terzo pin in alto del connettore a destra.

Puoi eseguire dei test per verificare se il tuo connettore è simile al primo o al secondo collegando i 3.3v di arduino al pin centrale e rilevando sul pin data se ci sono segnali capirai subito come deve essere collegato tale pin.

Per i prossimi esperimenti puoi procurarti un adattatore per nunchuck, io utilizzo per i test quelli del sito robot-domestici.it ed esvidenziati in verde nella figura seguente:

Adattatori Xbee e Nunchuck

Adattatori Xbee e Nunchuck

Quello che realizzerai alla fine è simile a ciò che andreahaku mostra nel suo video

Buona lettura.

Permalink link a questo articolo: http://www.mauroalfieri.it/elettronica/arduino-e-nunchuck-prima-parte.html

2 comments

2 pings

  1. leonardo

    ciao mauro,complimenti per i tuoi tutorial molto interessanti e oltretutto spiegati molto bene.
    leggendo questo articolo ho trovato questo riguardante i servomotori: “Ciò che hai letto è vero solo in parte, in quanto con le giuste liberie puoi connettere e pilotare fino a 13 servomotori con un arduino uno”
    avresti per caso il link si questa “giusta” libreria? cercando in giro non l’ho trovata.
    saluti, leonardo

    1. Mauro Alfieri

      Ciao Leonardo,
      se cerchi nel blog tutti i tutorial sui servo troverai l’articolo in cui ho realizzato la connessione con più servo.
      Mauro

  1. Mauro Alfieri » Blog Archive » Arduino e Nunchuck – seconda parte

    […] Prima di tutto collega l’adattatore alla porta del nunchuck, per farlo osserva la posizione dei pin sul connettore del nunchuck, come illustrato nel precedente articolo: […]

  2. Mano robotica con Arduino - un progetto di Giuseppe - Mauro Alfieri

    […] al collegamento del nunchuk, puoi seguire il tutorial su questo blog, aquistando un connettore per pochi o  tagliare il connettore del nunchuk e collegare i cavi […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>