Ricetta: fagottini di ricotta e spinaci

Oggi ti presento la mia ultima realizzazione culinaria, non posso dire che si tratta di una ricetta estiva ma sicuramente molto gustosa.

Fagottini di ricotta e spinaci

E’ una ricetta semplice e non occorre grande esperienza per prepararla regalandoti alllo stesso tempo una bella presentazione ed un ottimo effetto scenico in tavola.

Ingredienti

ecco la foto degli ingrefienti:

Fagottini di spinaci e ricotta

  • n. 1 rotolo di pasta sfoglia, io uso quella che trovo in offerta 🙂
  • n. 1 uovo
  • n.2 ( dirca 500gr) confezioni di ricotta fresca, puoi usare la ricotta da supermercato come nella foto o sostituirla con la ricotta fresca acquistata in un caseificio, io preferisco la ricotta di capra
  • 300 gr di spinaci surgelati o freschi, in questo periodo è difficile trovali freschi
  • n. 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Inizia lessando gli spinaci, ho imparato un trucco da mia madre 🙂 gli spinaci surgelati non hanno bisogno di acqua per cuocere, puoi metterli in una pentola a fuoco basso aggiungendo solo un pizzico di sale grosso.

Unisci agli spinaci lessati e asciugati la ricotta e condiscila con olio, un pizzico di sale e del pepe, se preferisci puoi usare il pepe verde al posto del pepe nero.

Fagottini di ricotta e spinaci

con l’aiuto di un cucchiaio di legno amalgama insieme il tutto:

Fagottini di ricotta e spinaci

fino ad ottenere un impasto omogeneo come in figura, a questo punto aggiungi l’uovo:

Fagottini di ricotta e spinaci

ed amalgamalo con la ricotta e gli spinaci.

Intanto taglia la sfoglia a quadrati, in questo caso se trovi della pasta sfoglia di forma rettangolare preferiscila a quella tonda che rende più difficile la chiusura dei fagottini negli angoli dove manca un angolo di pasta sfoglia:

Fagottini di ricotta e spinaci

con l’aiuto di un cucchiaio crea delle palline di impasto e adagiale sui quadrati di pasta sfoglia, i più esperti possono tentare di realizzare l’impasto con la classica forma delle chenelle o quenelle:

Fagottini di ricotta e spinaci

la pasta sfoglia per aderire bene su se stessa ha bisogno di essere bagnata ai bordi, per cui procurati un bicchiere d’acqua ed un pennello:

Fagottini di ricotta e spinaci

con il pennello appena bagnato spennella i bordi dei quadrati di pasta sfoglia:

Fagottini di ricotta e spinaci

e quindi chiudi i fagottini portando verso il centro i quattro angoli di ciascun quadrato di pasta:

Fagottini di ricotta e spinaci

ho voluto chiuderli in differenti modi, nella figura sopra ho creato un cordoncino di pasta all’unione dei bordi e girato il punto di incontro dei quattro angoli a formare una punta; nella figura sotto ho riportato altri fagottini chiusi in modo più semplice:

Fagottini di ricotta e spinaci

il modo in cui li chiudi puoi inventarlo tu, sperimenta e divertiti, l’importante è che siano ben chiusi e che li spennelli con dell’olio per ottenere una doratura più intensa, inforna a 180° per il tempo riportato sulla tua pasta sfoglia, di solito 15/20 min ma potresti avere un tipo di pasta sfoglia che impiega meno tempo a cuocere, leggi sempre sulla confezione il tempo di cottura consigliato.

Dopo 20 min circa ecco il risultato:

Fagottini di ricotta e spinaci

Ho scelto di impiattare in modo molto semplice con un pomodorino pachino tagliato in 4 spicchi e posato al centro di quattro fagottini, puoi decorare il piatto con 2 parentesi verdi reaizzando una salsina con gli spinaci e dell’olio e l’aiuto di un mixer, poi sporcare il piatto in due angoli opposti con un movimento circolare a formare, appunto, le due parentesi.

Lascia libera la tua fantasia e …

Buon appetito !!!

Permanent link to this article: http://www.mauroalfieri.it/cucina/ricetta-fagottini-di-ricotta-e-spinaci.html

2 comments

  1. bella ricetta con un ottimo ripieno , la proverò di certo , da leccarsi i baffi come si dice !

    1. Grazie Maurizio,
      agli ospiti a cui l’ho servita é piaciuta.
      Se la provi mi piacerebbe un feedback dal tuo palato 🙂

      Mauro

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.