Lampadario in fibra ottica – la base

In questo articolo passiamo a realizzare la base in cui trovano posto i tre faretti e il nostro cielo stellato.

La base è composta da una tavola delle dimensioni di centrimetri 60 x 90 e dello spessore di 20 mm.
Anche la base puoi verniciarla o rivestirla con della carta colorata per darle il colore che meglio si intoni all’ambiente in cui posizionerai il lampadario finito.

Base del lampadario in fibra ottica

Per lavorare in modo agevole ho posizionato la base su due cavalletti di legno, questa scelta si è dimostrata vincente soprattutto nelle fasi successive in cui ho forato la base per inserire i faretti.
Per i fori dei faretti ho utilizzato una punta a tazza della sezione di 72 mm compatibile con i faretti che ho acquistato.

Base con faretti

Ed ecco il risultato dopo l’installazione. La posizione che ho scelto è stata a circa 2 cm dal i lati per i faretti d’angolo ed il centro per il terzo faretto, questa disposizione l’ho scelta in quanto consente di ottenere la maggiore distanza tra i faretti sulla basetta e quindi consente una volta montato il lampadario di coprire uno spazio maggiore con la luce prodotta.
Puoi disporre i faretti come preferisci in altre soluzioni io stesso penso di posizionarli con altre disposizioni per ottenere risultati di illuminazione differenti.

Una parte da non sottovalutare sono le staffe che reggeranno il nostro lampadario, la soluzione che ho utilizzato per questa versione del lampadario è oggi oggetto di revisione, non perchè non regga  🙂 ,  il lampadario è montato da circa 4 anni senza cadere, ma per la poca praticità in caso di manutenzione.

Staffa di supporto

Se hai dei suggerimenti sui nuovi supporti ce potrei utilizzare, scrivimi un commento.

Permanent link to this article: http://www.mauroalfieri.it/bricolage/un-lampadario-in-fibra-ottica-base.html

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.