«

»

Giu 20

Stampa Articolo

Maker Faire White House

Mercoledì 18 giugno 2014 si è svolto il primo Maker Faire White House. E’ un evento unico ed occasione di grande orgoglio per i makers di tutto il mondo.

Per l’occasione la classica facciata ha subito anche un piccolo ritocco:

maker faire white house

non so se si tratti di una foto reale o di un fotoritocco ma l’effetto è senza dubbio entusiasmante.

Il presidente Obama in persona ha accolto oltre 100 makers da tutto il mondo aprendo le porte della casa bianca perchè potesse svolgersi il Maker Faire White House proprio nelle stanze e nei giardini del simbolo della sovranità Americana.

Cosa è successo al Maker Faire White House

Peccato non esserci potuto essere ho seguito in streaming gli eventi e rivisto i video pubblicati sul sito ufficiale dell’evento alla casa bianca:

Obama ha accolto tra gli intervenuti all’evento ed innovatore del nostro secolo Massimo Banzi, co-fondatore e AD di Arduino, ed ha sottolineato nuovamente l’importanza dei makers per lo sviluppo manifatturiero dichiarando che lo sviluppo di questo settore sarà una delle priorità dei prossimi due anni della sua amministrazione.

Come finanziare le startup

Il finanziamento alle start-up che partendo da un’idea vogliono trasformarla in un business ed in una opportunità di crescita economica per il proprio paese è un tema molto dibattuto sia in America sia in Europa.

Ad oggi l’America ha 13 agenzie federali che collaborano a stretto contatto con realtà di crowdfunding ( Etsy e Kickstarter ) ossia finanziamento dal basso per agevolare l’accesso ai finanziamenti a ciascun americano che abbia un’idea produttiva da sviluppare

La conclusione del discorso di Obama al Maker Faire White House ha visto proclamare il 18 giugno 2014 la giornata nazionale della creatività ( National Day of Making ) e nel proclama ufficiale puoi leggere:

President Obama proclaimed June 18, 2014 a National Day of Making, saying, “I call upon all Americans to observe this day with programs, ceremonies, and activities that encourage a new generation of makers and manufacturers to share their talents and hone their skills.”

I progetti presentati

Tra gli oltre 100 progetti presentati in occasione del maker faire white house ci sono state grandi protagoniste le stampanti 3D:

maker faire white house 3d

sia in esposizione sia attraverso oggetti realizzati con tali strumenti ed Obama si è concesso un giro tra i progetti per dare agli autori il giusto risalto a livello mondiale:

maker faire white house 3d delta obama

come la stampate 3D Delta e la giraffa meccanica che si aggirava per i viali della casa bianca:

maker faire white house giraffa

Speriamo che presto anche in Europa ed in Italia si possano avere delle amministrazioni comunitarie che siano un vero aiuto per i maker europei e per le start-up nascenti !!!

Permalink link a questo articolo: http://www.mauroalfieri.it/bricolage/maker-faire-white-house.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>