«

»

Feb 27

Stampa Articolo

3dPrint hub Milano stampa 3D professionale

E’ certamente l’evento a cui non mancare 3dPrint hub Milano che si svolgerà dal 5 al 7 marzo 2015 presso fieramilanocity

3dPrint hub Milano banner

Appuntamento che si ripete dopo la passata edizione 2014 in cui professionisti della stampa 3D e utenti professionali possono incontrarsi e confrontarsi.

3dPrint hub Milano è un appuntamento a cui parteciperò non solo come curioso del settore della prototipazione rapida ma anche perché da qualche settimana ho deciso di costruirmi anche io una stampante 3D, magari partendo da un kit o da un progetto open.

Fino ad oggi sono stato attratto dalla possibilità di possedere una stampante 3D e contemporaneamente spaventato da quante ore ci rimarrei a stampare le migliaia di idee che ho in testa.

Cos’è il 3dPrint hub Milano

E’ l’evento in cui trovi gli esperti del settore della stampa 3D ed i professionisti che possono darti utili informazioni sullo stato dell’arte a cui siamo e come nei prossimi anni potrà evolvere e diventare sempre più una realtà presente in molti settori lavorativi.

Sul sito ufficiale di 3dPrint hub Milano trovi descritto l’evento ed in particolare:

3dPrint hub Milano perche

in cui è riassunto lo scopo dell’evento.

L’evento è aperto non solo ai professionisti del settore e produttori di stampanti 3D ma anche a tutti gli appassionati e Makers.

Gli argomenti di cui si parlerà nel corso del 3dPrint hub Milano sono rivolti non solo all’hw, le stampanti 3D e le tecniche di stampa, ma anche di materiali ( ABS,PLA,poliuretano,resine, ecc.. ) e di tecniche di stampa dalla FDM (Fused Deposition Modeling) alla DLP (Digital Light Processing) o SLS (Selective Laser Sintering) insomma un panorama che si propone di essere più completo possibile.

L’edizione 2014

Se non hai partecipato, come il sottoscritto, all’edizione 2014 puoi ripercorrere la roadshow 2014 a Parma,Bologna e Bari.

Come partecipare

Se desideri maggiori informazioni sull’evento puoi consultare il catalogo in-line:

3dPrint hub Milano catalogo

 

e se desideri essere dei nostri nel corso dell’evento puoi chiedere il biglietto scontato on-line:

3dPrint hub Milano couponBuon 3DHub !!!

 


Permalink link a questo articolo: http://www.mauroalfieri.it/bricolage/3dprint-hub-milano-stampa-3d-professionale.html

6 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Dario Matricoti

    Salve mauro vorrei esporti il mio progetto sto facendo tipo una barca che deve andare sempre dritta quindi vorrei con un arduino uno rev3 applicarli un giroscopio (MPU6050)che muova il servo sull asse z per farla rimanere sempre dritta e un motore dc 12v con un encoder.Vorrei sapere se questo collegamento e possibile o devo comprare qualcos altro e come collegarlo.Spero che tu mi possa aiutare.grazie

    1. Mauro Alfieri

      Ciao Dario,
      ho da poco preso in considerazione l’uso del giroscopio nei miei progetti per cui la mia esperienza è limitata in tal senso.
      Trattandosi di un imbarcazione non sarebbe più indicato un magnetometro ( alias bussola ) ?
      A cosa servirebbe l’encoder?

  2. Dario Matricoti

    Salve Mauro innanzitutto ti vorrei ringraziare tanto per la risposta tenendo conto che sono nuovo sia per l’elettronica che per arduino questo e quello che vorrei realizzare e credo che non sia per niente semplice essendo novello.
    Per essere più chiari ho visto su you tube questo modello diciamo di piccola barca che serve per pescare che si chiama seahorse fishing e vorrei costruirne una anche io,secondo me servirebbe un motoriduttore dc 12 volt corrente a vuoto 300 mA corrente in stallo 5000 mA già trovato su internet, un giroscopio mpu 6050, un servo che mantenga la barca sempre dritta tramite il giroscopio impostato sull’asse z, arduino uno rev 3 e shield adafruit v2 per il motore dc che lo spenga dopo 15 20 minuti senza spegnere il servo.Ora quello che mi chiedo è se adafruit mantiene una corrente in stallo di 5000mA senza che si bruci e se riesco a collegargli il giroscopio su adafruit o dovrei cambiare sistema.Spero che vedendo il video su you tube di quello che voglio progettare sia tutto più chiaro e sopratutto che tu mi possa aiutare anche in cambio di una mia piccola ricompensa in denaro.
    Ti ringrazio.

    1. Mauro Alfieri

      Ciao Dario,
      non sono riuscito a vedere il tuo video, ma ho cercato e trovato seahorse fishing e penso di aver capito cosa vuoi realizzare.
      Se sei novello forse è il caso di iniziare con dei tutorial più semplici sul controllo dei servo, dei motori e la lettura dei sensori base per poi passare ai sensori come giroscopio, gps, magnetometro ecc…
      Le shield motori sono solitamente in grado di erogare 2A per motore e penso che quella della Adafruit non sia molto differente, non l’ho mai provata.
      Puoi provare a cercare dei driver motori più potenti, magari in ambito modellistico o provare con i motori brushless che a fronte di correnti elevate ( anche 30A ) hanno una vita maggiore e un rapporto coppia/corrente assorbita molto vantaggioso.

  3. Albino LiFonti

    Articolo interessante, mi è piaciuto. Albino

    1. Mauro Alfieri

      Grazie Albino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>